A- A+
Economia
Effetto Kiev: Borse in rosso. Spread, l'Italia aggancia la Spagna

Chiusura di seduta negativa ma al di sopra dei minimi per la Borsa, che ha limitato nel finale le perdite di una giornata fin li' negativa. L'indice Ftse Mib segna un -0,38% a 20.320 punti, All Share sul -0,33%. Piazza Affari aveva ceduto fino al -1,2% in mattinata, sull'onda delle crescenti tensioni in Ucraina che hanno spaventato tutti i mercati. Nel pomeriggio il miglioramento, grazie anche all'andamento composto di Wall Street dopo l'audizione del governatore della Fed, Yellen, secondo cui una politica monetaria espansiva appare appropriata per un certo tempo.

L'indice Dax di Francoforte cede lo 0,76% a 9.588,33 punti, l'Ibex di Madrid segna -0,59% a 10.164,1 punti. Pressoche' invariata Parigi, con il Cac 40 che lima lo 0,01% a 4.396,39 punti.

Lo spread tra Btp decennali e omologhi tedeschi in chiusura scende a un minimo di seduta di 190 punti. Il rendimento e' al 3,46%. Confermato, quindi, il sorpasso su Madrid. Il differenziale Bonos/Bund segna infatti 193 punti per un tasso del 3,49%.

Tags:
borsapiazza affarinikkeiwall street
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.