A- A+
Economia

Poche chiacchiere: l'Imu è stata abolita. La mediazione ha vinto. Enrico Letta ha fatto ciò che i politici puri non hanno mai saputo fare: porre una scadenza, mettere destra e sinistra di fronte a un muro invalicabile, costringere Brunetta e Fassina a trattare.

Affaritaliani lo ha detto quando era poco popolare dirlo e lo ripete adesso, mentre decine di critici stanno prendendo la rincorsa per salire sul carro del vincitore: Enrico Letta è quanto di meglio possa offrire in questo momento la scena politica italiana. E' un giovane d'esperienza, ha conquistato una credibilità internazionale pari (se non superiore) a quella del suo predecessore. Con una differenza decisiva: Mario Monti è, come ha dimostrato la sua sciagurata avventura parlamentare, un tecnico. Letta è invece un tecnico dotato di sensibilità politica.

E' competente ma ha lasciato il loden nell'armadio. E' un Monti che guarda a sinistra. Dal Consiglio dei Ministri è uscito un provvedimento che concede al centrodestra ma che parla di sinistra: case popolari, aiuto alle giovani coppie, esodati, cassa integrazione.

Nè loden, nè eskimo: nell'era del pragmatismo post-ideologico la mediazione è ciò che trasforma un grand commis in uno statista. Bravo Letta. 

Tags:
imulettagoverno

in evidenza
Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

Foto da... ko tecnico!

Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans


motori
BMW Group nel 2022 ridotte le emissioni di CO2 del parco circolante

BMW Group nel 2022 ridotte le emissioni di CO2 del parco circolante

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.