A- A+
Economia
Cdp, Scannapieco ridisegna il top management

Cdp, Scannapieco cambia l’assetto organizzativo e rinomina le strutture 

Cassa depositi e prestiti, controllata dal ministero dell'Economia e partecipate dalle fondazioni bancarie, cambia l'assetto organizzativo. L'amministratore delegato Dario Scannapieco per “perseguire gli obiettivi definiti dal nuovo piano strategico 2022-2024“, in un ordine di servizio dello scorso 17 gennaio, oltre a ridenominare le strutture a suo riporto in direzioni, quelle di secondo livello in aree e le ulteriori strutture organizzative aziendali in unità, ha varato la costituzione di un nuovo assetto organizzativo Policy, Valutazione e Advisory”. A rivelarlo è il Messaggero

LEGGI ANCHE: Gorno Tempini e la svolta green di Cdp: "Solo progetti coerenti con il Pnrr"

A capo della nuova struttura, secondo quanto riporta il quotidiano romano, ci sarebbe Luca D'Agnese, direttore di Cdp Infrastrutture, Pa e territorio, cassa depositi e Prestiti, il cui compito sarà quello di assicurare la definizione delle politiche di investimento settoriali e di sostenibilità, nonché lo sviluppo e l’accelerazione dell’esecuzione di progetti e iniziative nazionali. Il chief business officer, ancora da individuare, contribuirà invece alla definizione delle strategie di business a sostegno dello sviluppo del gruppo Cdp e dei suoi stakeholder. 

LEGGI ANCHE: CDP: livello più alto nella valutazione ESG V.E parte di Moody’s ESG Solutions

A capo della comunicazione relazioni esterne e sostenibilità spunterebbe il nome di Marco Santarelli: dovrà gestire in modo organico e coerente le relazioni con le istituzioni e gli stakeholder nazionali e territoriali. Alessandro Tonetti, il nuovo chief legale officer, che presterà assistenza e consulenza legale su tematiche sia strategiche che operative di Cassa. Infine, Pasquale Salzano sarà il chief internationals affairs officer: svilupperà le relazioni istituzionali con i partner e le istituzioni europee e internazionali. 

LEGGI ANCHE

L’obbligo vaccinale comincia a scricchiolare
Cure negate, Grimaldi dopo il Tar: “dimettetevi tutti”
Troppi giovani morti nel secondo semestre del 2021
Commenti
    Tags:
    cassa depositi e prestiticdpscannapieco
    
    in evidenza
    Album di famiglia

    Politica

    Album di famiglia


    motori
    Renault Clio, 33 anni di carriera pubblicitaria

    Renault Clio, 33 anni di carriera pubblicitaria

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.