A- A+
Economia
Scontro Cgil-Fiom. E il Fatto boicotta la Camusso

Lo scontro tra il segretario della Cgil, Susanna Camusso, e il leader della Fiom, Maurizio Landini, sulle regole della rappresentanza si sposta sulle pagine dei giornali. O almeno di un giornale: Il Fatto Quotidiano.

Per spiegare i punti dell’accordo raggiunto con Confindustria, la Cgil ha infatti deciso di acquistare sull’Unità e sul Fatto una pagina intera di pubblicità. Una sorta di mega-volantino a fumetti in cui si spiegano bene i punti dell'intesa che non è andata affatto giù a Landini e compagni.

Solo che, mentre puntuale, domenica scorsa 26 gennaio, l'Unità ha pubblicato la pubblicità targata Cgil, il Fatto ha dato forfait. A impedire l'uscita, secondo quanto riferisce Primaonline.it, è stata la redazione del giornale ultimamente molto attento alle tesi di Landini e compagni, che chiedono la consultazione  dei lavoratori o almeno degli iscritti alla confederazione.  Per farlo si sono appellati a una norma dello statuto generale del giornale che vieta la pubblicazione di pubblicità politica.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cgilfiomil fatto quotidianocamussolandiniconfindustria
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.