A- A+
Economia
Clima, top manager al World Economic Forum: "Niente più come prima"

Niente più 'business as Usual'. È quanto hanno affermato 30 amministratori delegati e alti rappresentanti di aziende multinazionali in una dichiarazione presentata nel corso di una conferenza del World Economic Foruma Ginevra, come riporta Ansa

Secondo i leader delle grandi aziende riuniti nel "Ceo Action Group", tra cui per l'Italia l'amministratore delegato di Eni Claudio Descalzi e il suo omologo in Snam Marco Alverà, "la ripresa post Covid-19 è l'occasione per reimpostare l'economia europea secondo un nuovo modello di crescita, che punta a emissioni 'net-zero', basato sulla circolarità, sulle energie rinnovabili e sull'industria a basse emissioni di carbonio".

Il Ceo Action Group ritiene che la via d'uscita dalla crisi attuale "non può essere più la stessa" e i suoi membri si impegnano a "ridurre l'impronta carbonica" delle aziende e a "impiegare nuovi modelli di produzione e di lavoro" per fornire il proprio contributo alla "decarbonizzazione dell'economia europea e raggiungere la neutralità climatica entro il 2050".

Commenti
    Tags:
    enisnam
    
    in evidenza
    Natale gender free : al bando gli spot dei regali "sessisti"

    La legge che crea polemica

    Natale gender free: al bando gli spot dei regali "sessisti"


    motori
    Mercedes-Benz Italia e il Campus Bio-Medico lanciano la Mobility Alliance

    Mercedes-Benz Italia e il Campus Bio-Medico lanciano la Mobility Alliance

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.