A- A+
Economia
Cracco in rosso, lo chef Morelli conferma lo scoop di Affari: "Crisi generale"
Carlo Cracco

Carlo Cracco in profondo rosso, la conferma di un noto collega

Lo scoop di Affaritaliani.it sul profondo rosso di Carlo Cracco, che perde con il suo ristorante in Galleria a Milano un milione di euro all'anno, non è passato inosservato. A confermare la grave crisi della ristorazione italiana arriva il post di un collega dell'ex conduttore di Masterchef, Giancarlo Morelli. Lo chef di fama internazionale, proprietario del Pomiroeu di Seregno, faro nella ristorazione dal 1993, e di Morelli Milano, il ristorante all'interno dell’Hotel Viu in zona Sarpi a Milano, ammette le difficoltà del settore. "Il passivo di Cracco è il passivo di noi tutti ristoratori che facciamo da sempre una cucina di qualità". Morelli non solo ha voluto intervenire in supporto all'amico, ma per esprimere la sua posizione sul tema.

"Il suo passivo - scrive - è un segnale drammatico della crisi che sta attraversando l’alta ristorazione. Affitti troppo alti, energia alle stelle, personale sempre più difficile da reperire e concorrenza spietata. Gran parte della ristorazione - prosegue Morelli nel suo post - vive di debiti per sopravvivere. Mangiare meno e mangiare meglio, invece sono incredulo di quanta gente ci sia in coda nei fast food, nei ristoranti veloci, nei casottini sorti per strada durante il Covid, dove neanche ti siedi per mangiare. Parliamo di igiene, di pulizia di attenzione, noi non possiamo neanche usare i mestoli di legno per girare il risotto e più della metà di questi posti non ha neanche il cesso". Lo scoop di Affari ha provocato un polverone, adesso il problema dei ristoranti stellati è uscito allo scoperto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
carlo craccogiancarlo morelli





in evidenza
Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo

Cronache

Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo


motori
CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.