A- A+
Economia

C'è tempo fino al 30 gennaio, ancora 10 giorni per trovare una risposta al rebus detrazioni da parte del governo Letta: tagliare o meno, cioè, le detrazioni fiscali Irpef per recuperare il mezzo miliardo di risparmio previsto dalla legge di Stabilità, cifra che salirà a 700 milioni di euro nel 2015 e si stabilizzerà a 600 milioni dal 2016. Un provvedimento che è paradossale, perché la scure, secondo quanto stabilito dall'ex Finanziaria, è stata pensata per consentire il taglio del cuneo fiscale a lavoratori e imprese. Se dunque con una mano il governo mette più soldi nelle tasche dei lavoratori (in media 191 euro quest'anno), dall'altro li toglie. In parte o anche fino a quasi a depotenziare quell'aiuto.

Lasciando da parte per un attimo l'effetto netto sul reddito familiare del taglio detrazioni-taglio cuneo fiscale, le ipotesi sul tavolo del ministero dell'Economia per riordinare le detrazioni sono tre. La prima è un taglio selettivo delle detrazioni, basandosi sulle fasce di reddito, cioè facendolo ricadere prevalentemente su quelle più elevate, circa 5 milioni e mezzo di contribuenti oppure scegliendo soltanto alcune delle detrazioni o cancellandole per tutti.

La seconda ipotesi tecnica è scritta nella legge di Stabilità  e prevede che se il taglio selettivo non verrà operato si procederà a una sforbiciata lineare delle detrazioni Irpef, finora applicate nella misura del 19% e che scenderebbero al 18% retroattivamente con riguardo alle spese del 2013. . La percentuale andrebbe al 17% per le spese fatte nel 2014. L'ultima soluzione sta avanzando in questi giorni ed è quella di trovare altrove i 500 milioni richiesti dalla ex Finanziaria.  

La spesa complessiva, secondo gli ultimi dati disponibili, sulla quale i contribuenti hanno potuto applicare la detrazione del 19% ammontava nel 2011 a 29 miliardi di euro, con un risparmio d'imposta a favore di 19,5 milioni di contribuenti che è stato di 5,5 miliardi. Circa 280 euro il risparmio medio per contribuente.

ECCO L'ELENCO COMPLETO DELLE SPESE DETRAIBILI E IL VALORE COMPLESSIVO DEI RISPARMI CON UNA PERCENTUALE DEL 19% 

video ospedale mediaset

 

Tags:
detrazioniredditi

in evidenza
La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO

La V° edizione, dal 26 al 28 agosto

La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO


casa, immobiliare
motori
Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.