A- A+
Economia

 

 

easyjet

Cinque ore di ritardo possono coster 40mila franchi svizzeri. Lo sa bene la compagnia low cost EasyJet che ha dovuto risarcire con 500 franchi a testa gli 80 passeggeri del volo Antalya (Turchia) Basilea, atterrato appunto 5 ore dopo l'orario previsto.

Tutto è cominciato quando a inizio luglio, un viaggiatore scontento aveva inviato una richiesta d’indennizzo alla compagnia a nome di tutti i passeggeri del volo EZS 1210.

L'uomo, un avvocato di Basilea, minacciava una causa legale e così il vettore ha deciso di versare a tutti un indennizzo di 500 franchi, così come previsto dal regolamento europeo sui diritti dei passeggeri dei trasporti aerei e dalle disposizioni dell’Ufficio federale dell’aviazione civile nel caso di importanti ritardi.

Il volo in questione, partito dalla città turca, era dovuto atterrare a a Ginevra a causa di un problema tecnico ed era quindi arrivato a destinazione con cinque ore di ritardo.

“Non è assolutamente un precedente", ha dichiarato Thomas Haagensen, direttore commerciale della compagnia, ma c'è già chi sta studiando la questione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
easyjetvoloaereorimborso
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.