A- A+
Economia
Estate 2021 verso il tutto esaurito: boom di affitti, prezzi su del 2-5%

Casolari in Umbria, agriturismi in Toscana, ville con piscina in Salento, nonostante il mare a due passi: il trend 2020 all'insegna del distanziamento si rafforza. Gli italiani privilegiano le abitazioni sugli alberghi, le ville appartate rispetto al caos della movida. In attesa della seconda dose di vaccino e di un green pass dalla tempistiche ancora incerte, l'estate 2021 vola verso un "tutto esaurito" con una domanda sempre "più pressante" di seconda case in affitto. “La fine dello stato d’allarme è il crescente ottimismo generato dai processi di vaccinazione hanno dato una forte accelerata alle prenotazioni di alloggi turistici- spiega Vincenzo De Tommaso, responsabile dell’Ufficio Studi di Idealista-. Pressoché raddoppiate (+98%) nelle ultime due settimane, secondo un report pubblicato da AvaiBook, il software di gestione delle prenotazioni di Idealista. Se confrontiamo i dati con quelli del marzo di quest’anno, quando la fine delle misure restrittive non era ancora in vista- riporta Il Sole 24 Ore- il numero delle prenotazioni è quadruplicato segnano un più 309% sui livelli del 2019". 

“Il mercato della locazione nelle località turistiche marine- ha spiegato Mario Breglia, presidente di Scenari immobiliari-è caratterizzato da un canone settimanale del valore massimo in media di circa 1.900 euro a luglio e di circa 2.200 ad agosto per i bilocali. Mentre per i trilocali la media dei massimi è di 2.200 a luglio fino a 2.700 ad agosto. Le villette registrano canoni massimi in media di circa 3100 euro al mese a luglio per arrivare a 3900 ad agosto. Il mercato è già prenotato al 60% nelle località minori e fino al 90% nelle località più richieste per il periodo di agosto”. La pandemia ha alimentato l'attesa e il desiderio di "evadere", in questo senso- ha aggiunti Breglia- i canoni turistici, rispetto all’estate del 2020 hanno fatto registrare un incremento che va dal 2,5% nelle località minori, fino ad arrivare a un 4-5% nelle località di maggior pregio, rappresentate da Capri, Santa Teresa di Gallura, penisola sorrentina, Ischia e costiera amalfitana. Anche i prezzi di acquisto di seconde case hanno subito un aumento attorno all’1,5% fino ad arrivare in media al 4% nelle località di maggior richiesta”.

“Anche quest’anno non sarà un’estate uguale per tutti i possessori di case in affitto- ha spiegato Fabiana Megliola, responsabile dell’ufficio studi di Tecnocasa-. Le città d’arte- Roma, Venezia, Firenze, ma anche alcune località di mare che vivevano soprattutto di clientela facoltosa extraeuropea e che mantengono prezzi molti alti, continueranno a soffrirne l’assenza. Perché questi turisti torneranno molto gradualmente. Mentre, più che la vicinanza ai servizi, sarà premiato chi saprà offrire verde, spazio, privacy e magari una piscina. C’è più domanda che offerta di qualità. I prezzi tenderanno ad aumentare”. 

 

 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    estate 2021 affitto prezziestate affitto prezzi prenotazioniestate prenotazioni affitto prezzi vacanze
    S
    i più visti
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

    Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.