A- A+
Economia
F2i rientra nelle telecomunicazioni

F2i, il fondo per le infrastrutture che fu di Vito Gamberale, rientra nelle telecomunicazioni dopo all'addio a Metroweb, ceduta a Open Fiber. Il fondo ha infatti siglato un'intesa con la Cassa Depositi e Prestiti francese, tedesca e spagnola, oltre a un pool di istituzioni polacche, per dare vita a un maxi polo di servizi Ict, denominato Irideos.

Il progetto, scrive il Sole 24 Ore, è rivolto soprattutto alle imprese e alla fornitura di servizi Ict ma anche la possibilità, per operatori attivi nelle telecomunicazioni, di consolidarsi sul mercato. Già lo scorso ottobre F2i aveva messo nel mirino un aumento di capitale riservato in Retelit.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
f2i
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.