A- A+
Economia
Fca, investimenti green a Mirafiori: 100 assunti.Maserati Ghibli ibrida al via

Il piano di investimenti di Fca per il Polo produttivo di Torino si sviluppa ulteriormente con nuovi progetti nell'area della sostenibilità e si consolida con il raggiungimento di importanti traguardi operativi. Nel comprensorio di Mirafiori, Fca installerà Solar Power Production Units con pannelli fotovoltaici per una superficie di 150 mila metri quadrati in grado di produrre 15 MW di elettricità, contribuendo alla riduzione delle emissioni per oltre 5.000 tonnellate di CO2 e fornendo energia sostenibile per la carica dei modelli elettrificati prodotti nel sito. Installazione di 850 colonnine di ricarica nell'intero polo di Torino. In particolare, 750 punti di ricarica saranno destinati ai parcheggi dipendenti.

Avviata la produzione di Maserati Ghibli con motorizzazioni ibride. Le pre-serie della 500 BEV, destinate ai test di prodotto e processo, sono già in circolazione in vista dell'inizio della produzione nel mese di giugno. Avviata l'assunzione di un centinaio di profili specializzati per coprire bisogni legati al lancio dei nuovi prodotti. Fca prosegue con determinazione il lancio di progetti nel settore della sostenibilità legata all'elettrificazione e rafforza il piano di investimenti per il Polo produttivo di Torino nell'ambito del piano industriale per l'Italia 2019-2021 in cui sono previste complessivamente risorse finanziarie per 5 miliardi di euro.

Dopo avere presentato, in collaborazione con Terna, lo sviluppo a Mirafiori del piu' grande polo V2G (Vehicle-to-Grid), che ha l'obiettivo di arrivare a connettere un'intera flotta di 700 vetture elettriche (500 BEV), collegate ad una infrastruttura di ricarica bidirezionale che sara' in grado di mettere a disposizione alla rete una potenza di 25 Megawatt per servizi di bilanciamento energetico, Fca annuncia oggi altri due progetti strategici. 

"Dopo la perdita di svariate migliaia di posti di lavoro nel settore auto, messi in evidenza con i dati che abbiamo fornito la scorsa settimana, giudichiamo positivamente la decisione di assumere un centinaio di profili specializzati a Mirafiori e il progetto di posizionare pannelli fotovoltaici per la creazione di energia pulita con l'installazione di paline di ricarica", ha commentato Edi Lazzi, segretario della Fiom-Cgil di Torino.

Si tratta di "azioni che abbiamo tra l'altro inserito negli otto punti del documento di Fim Fiom e Uilm, presentato nella due giorni in piazza Castello", ha puntualizzato il sindacalista. "Adesso serve l'allocazione da parte di Fca-Psa di nuovi modelli di autovetture del segmento B per rendere completo il rilancio dei siti produttivi torinesi e rafforzare la filiera dell'indotto che da anni è in agonia", ha sollecitato tuttavia Lazzi. "Da parte nostra continueremo con le azioni di sensibilizzazione e richiesta di investimenti pubblici e privati per dare maggiore vigore all'economia della nostra città a partire dal settore più importante che è proprio quello dell'automotive", ha concluso.

Loading...
Commenti
    Tags:
    fiat chryslerfcaassunzioni fca torino
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Salvini s'appella al Sacro Cuore Ma Bergoglio-Batman non ci sta

    Coronavirus vissuto con ironia

    Salvini s'appella al Sacro Cuore
    Ma Bergoglio-Batman non ci sta


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot a Retromobile del 2000 svela il concept 20Coeur

    Peugeot a Retromobile del 2000 svela il concept 20Coeur

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.