A- A+
Economia
Finmeccanica, assolti gli ex vertici Orsi e Spagnolini

Finisce con un'assoluzione per l'ex numero uno di Finmeccanica, Giuseppe Orsi, e l'ex a.d. di Agusta Westland, Bruno Spagnolini, il processo di appello bis su una presunta tangente pagata ai pubblici ufficiali indiani per la vendita di 12 elicotteri in India. I giudici hanno assolto gli imputati, entrambi presenti in aula, "perche' non vi e' prova sufficiente che i fatti sussistano".

Le motivazioni alla sentenza saranno note tra 90 giorni ma, per adesso, dal dispositivo del verdetto e' possibile dedurre che i giudici non hanno trovato la prova del presunto passaggio di denaro dagli ex vertici di Agusta Westland (carica ricoperta da Orsi all'epoca dei fatti, prima del passaggio a Finmeccanica, ora Leonardo) al maresciallo Sashi Tyagi, capo di Stato Maggiore dell'Indian Air force dal 20014 al 2007. Nel capo di imputazione si leggeva che Orsi e Spagnolini avrebbero corrisposto "somme di denaro non esattamente quantificate nella complessiva entita'" a Tyagi "per compiere atti contrari ai doveri d'ufficio". In particolare, Tyagi, sempre stando alla ricostruzione dell'accusa non accolta dai giudici, avrebbe garantito il buon esito della gara d'appalto da 560 milioni di euro facendo abbassare la quota operativa di volo richiesta agli elicotteri. In primo grado il 9 ottobre 2014 il Tribunale di Busto Arsizio aveva assolti entrambi gli imputati dall'imputazione di corruzione internazionale 'perche' il fatto non sussiste' e li aveva condannati a due anni di reclusione per false fatture. Il 7 aprile 2016 la Corte d'Appello di Milano aveva condannati per entrambi i reati Orsi a 4 anni e sei mesi e Spagnolini a 4 anni.

Il 16 dicembre dello stesso anno la Cassazione aveva annullato con rinvio questa sentenza per risolvere le contraddizioni emerse dalle dichiarazioni di alcuni testimoni. Il processo d'appello bis si era aperto con la novita' della costituzione di parte civile del Governo indiano, molto attento agli sviluppi dell'inchiesta per ripercussioni sulla politica interna. I giudici hanno poi ammesso nuovi atti chiesti dalla Procura Generale e dal Ministero della Difesa indiano. Tra le carte studiate per la nuova sentenza anche le procedure del bando di gara che, secondo l'accusa, sarebbe stato truccato a favore della societa' italiana. I sostituti procuratori generali Gemma Gualdi e Gianluigi Fontana avevano chiesto la conferma della condanna di secondo grado, annullata dalla Cassazione, tenuto conto pero' della prescrizione dell'annualita' 2008 in relazione alla contestazione di false fatture. Orsi e Spagnolini sono accusati di corruzione internazionale e false fatturazioni per il presunto versamento di una tangente a pubblici ufficiali indiani finalizzata a ottenere una commessa da 556 milioni di euro per 12 elicotteri AW101. Il Ministero della Difesa dell'India, tramite l'avvocato Pasquale Losengo, aveva chiesto un risarcimento dei danni patrimoniali e non da liquidarsi in separata sede civile agli ex vertici di Finmeccanica (ora Leonardo) e Agusta Westland, Giuseppe Orsi e Bruno Spagnolini. Nell'ambito del procedimento, l'uomo d'affari Guido Ralph Hascke aveva patteggiato 1 anno e dieci mesi per corruzione internazionale e Agusta una confisca da 7,5 milioni.

Tags:
finmeccanicagiuseppe orsiagusta westlandbruno spagnolinileonardo
Loading...
in vetrina
Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PRETELLI, DIRTY DANCING. E GARKO...

Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PRETELLI, DIRTY DANCING. E GARKO...

i più visti
in evidenza
Canalis, la lingerie è da infarto Eli sensualissima sul letto. Le foto

Diletta, Belen e... Le foto delle vip

Canalis, la lingerie è da infarto
Eli sensualissima sul letto. Le foto


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova Ford ST, il graffio di Ford arriva anche in Europa

Nuova Ford ST, il graffio di Ford arriva anche in Europa


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.