A- A+
Economia
Confindustria attacca (di nuovo) il governo "Atteggiamento destabilizzante"

"La conferma che lo split payment continuerà fino al 30 giugno 2023, affidata oggi a un Comunicato stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze, ci lascia molto perplessi" commenta Emanuele Orsini, vicepresidente di Confindustria con delega al Credito, alla Finanza e al Fisco. "Ci attendevamo oggi un passo indietro", specifica.

"L'atteggiamento ondivago e contraddittorio del Governo è destabilizzante - sottolinea Orsini - perché da una parte vara misure per garantire liquidità alle imprese, mentre con l'altra conferma strumenti che rischiano di soffocarle". 
 

Confindustria al Governo: "Atteggiamento destabilizzante" 
 

"Sapevamo che il Governo, alla fine dell'anno scorso, aveva chiesto l'estensione dell'autorizzazione concessa all'Italia e che le Istituzioni europee si apprestavano a concederla. Si trattava, però - rileva Orsini - di una richiesta avanzata ben prima che l'epidemia da COVID-19 stravolgesse la vita e le prospettive economiche di milioni di cittadini e di imprese. Ci attendevamo oggi un passo indietro, cioè che il Governo italiano rinunciasse ad applicare un meccanismo che scambia liquidità immediata per le imprese con la promessa di rimborsi che invece registrano ritardi imbarazzanti".

Da qui il giudizio di Confindustria sull'atteggiamento del Governo, "ondivago e contraddittorio", "destabilizzante" - dice il vicepresidente con delega al Fisco "a maggior ragione in una fase in cui gli effetti della pandemia stanno generando squilibri finanziari significativi per il la gran parte delle aziende, che si stanno indebitando per provare a rilanciare la loro attività. Questa scelta conferma che ancora non è stata colta la gravità della situazione e questo è l'aspetto che più ci preoccupa" conclude Emanuele Orsini.

Loading...
Commenti
    Tags:
    fiscofisco confindustriagoverno destabilizzanteemanuele orsinisplit paymentsplit payment 2023
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Messico 1970, la partita del secolo Quando l'Italia attaccò e vinse

    Il rigoletto

    Messico 1970, la partita del secolo
    Quando l'Italia attaccò e vinse


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Cupra vira verso l’elettrico e lancia tre nuovi modelli ibridi

    Cupra vira verso l’elettrico e lancia tre nuovi modelli ibridi

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.