A- A+
Economia

L'autoritaà britannica sulla condotta finanziaria ha concordato con le banche il pagamento di 1,3 miliardi di sterline (2 miliardi di dollari) ai clienti delle credit card per irregolarita' nelle assicurazioni e nella protezione individuale. La decisione è stata presa perché i detentori di credit card sono stati irregolarmente indotti dalle banche a pagare 30-80 sterline l'anno per assicurarsi.

Le penalizzazioni pecuniarie saranno pagate da 13 banche e società fornitrici di carte di credito, incluse Barclays, HSBC, Royal Bank of Scotland e una divisione di Lloyds Banking Group. I destinatari dei pagamenti saranno sette milioni di clienti che hanno acquistato o rinnovato circa 23 milioni di polizze.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
frodecarte di creditobanche
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.