A- A+
Economia
Fusione Nexi-Sia, l'Antitrust dà l'ok per la fusione: fuori le condizioni

Fusione Nexi-Sia, Antitrust dà l'ok per la fusione ma solo a specifiche condizioni

Manca sempre meno alla chiusura dell’operazione. L’Antitrust ha autorizzato, con alcune condizioni, la fusione per l’incorporazione di Sia in Nexi. Annunciata lo scorso ottobre, l’istruttoria è stata avviata dall'Antitrust in quanto l’operazione potrebbe portare la nuova entità ad assumere una posizione incontrastata nel settore dei pagamenti digitali.

“L’operazione, che comporta l’aggregazione di due importanti operatori, interessa numerose attività nell’ambito dei pagamenti digitali, come i servizi di merchant acquiring, processing, emissione delle carte di pagamento, compensazione al dettaglio dei pagamenti, trasmissione dei dati interbancari, nonché i servizi per la fornitura e la manutenzione degli Atm”.

“L’istruttoria svolta dall’Autorità ha consentito di verificare che il settore dei servizi di pagamento è oggi caratterizzato dall’offerta di servizi spesso verticalmente integrati e ad alta componente tecnologica. Inoltre, esso è contraddistinto da una rapida evoluzione, stimolata anche dall’adozione di norme di armonizzazione a livello europeo, che ha favorito le evidenti dinamiche di consolidamento fra gli operatori, motivate anche da ragioni di efficienza”, si legge in una nota dell'autorità.

In particolare, l’Autorità ha rilevato che l’operazione di concentrazione è idonea a produrre la costituzione o il rafforzamento della posizione dominante dell’entità post-merger nei mercati nazionali del processing delle carte del Circuito Bancomat e dei servizi di clearing dei prodotti non-Sepa, sebbene l’evoluzione prevista per tali mercati indichi che questa situazione sia solo temporanea.

Pertanto, nell’autorizzare l’operazione, l'Antitrust ha imposto a Nexi e Sia alcune misure di carattere comportamentale e strutturale, “al fine di risolvere le preoccupazioni emerse nel corso dell’istruttoria riguardo ai possibili effetti anticoncorrenziali derivanti dall’operazione stessa in tali mercati”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    antitrust nexi sianexinexi fusione siasia
    i più visti

    casa, immobiliare
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.