A- A+
Economia
Governo, Squinzi: "Per ora abbiamo visto solo titoli"

"Per adesso abbiamo visto dei titoli, un elencazione di intenzioni che sembrano andare nella giusta direzione". Lo ha detto Giorgio Squinzi presidente di Confindustria a margine di in convegno a chiavari per il centenario della Virtus Entella Calcio.

"Noi pensiamo - ha aggiunto - che per rilanciare il Paese sarebbero stati necessari tre tipi d'interventi: costo del lavoro, sul pagamento dei debiti della pubblica amministrazione, e una riforma del mercato del lavoro, sovrastante a tutto questo la sempilificazione normativo burocratica del paese che per me e' la priorita' assoluta".

"Renzi ha detto che sta organizzando da un lato il reperimento dei fondi per la manovra e dall'altro la tempistica: ho gia' sentito pero' uno slittamento sui pagamenti dei debiti della pubblica amministrazione al giorno di San Matteo, a settembre", ha aggiunto il leader degli industriali.

Con tutta probabilità, tutte queste perplessità sull'operato del premier Squinzi le dirà al diretto interessato già lunedì prossimo, quando i due saranno a Berlino per incontrare insieme la cancelliera Merkel e il presidente della Confindustria tedesca.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renzisquinzilavoro
i più visti
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'Affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa


casa, immobiliare
motori
Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.