A- A+
Economia
Grecia, le borse credono all'intesa. Vola il Dax

Gli investitori scommettono su un accordo dell'ultim'ora tra Grecia ed Eurogruppo e le borse europee chiudono in forte rialzo, pur arretrando dai massimi di giornata. A limare gli acquisti e' stato il discorso alla nazione del primo ministro ellenico, Alexis Tsipras, che ha invitato i cittadini a votare per il 'no' al referendum sulle condizioni poste dai creditori per riprendere i finanziamenti.
   

Il Dax di Francoforte sale del 2,15% a 11.180 punti, il Cac 40 di Parigi cresce dell'1,94% a 4.883 punti, l'Ftse 100 di Londra guadagna l'1,24% a 6.602 punti, l'Ftse Mib di Milano avanza del 2,21% a 22.957 punti, l'Ibex di Madrid segna +1,22% a 10.901 punti.

Il maggiore ottimismo dei mercati su una soluzione positiva alla crisi greca spinge lo spread tra Btp decennali e omologhi tedeschi a restringersi a 143 punti a fine seduta, dopo aver toccato un minimo di giornata di 139 punti. Il rendimento si attesta al 2,24%. Il differenziale Bonos/Bund segna 146 punti per un tasso del 2,27%.

Tags:
greciaborse

in evidenza
"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022


casa, immobiliare
motori
Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go

Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.