A- A+
Economia
Imu e Tasi, si avvicina l'acconto. Tutto quello che c'è da sapere per pagare

Tra poco meno di 20 giorni, il 16 giugno, scadranno i termini di tempo a disposizione dei contribuenti di tutta Italia per versare gli acconti Imu e Tasi 2015. Quello in arrivo è solo il primo appuntamento dell'anno fiscale sulla casa cui ne seguirà un altro a dicembre, quando i contribuenti dovranno saldare entrambe le imposte. Tanto per intendersi, entro il 16 giugno andrà versato solo il 50% dell'imposta, l'altro 50% andrà a versato a titolo di saldo finale entro e non oltre il 16 di dicembre.

Come di consueto, i ritardatari fruiranno di piccoli sconti su penali e more qualora provvedano nell'immediato ad effettuare il versamento dovuto. Per tutti ci sarà inoltre la possibilità del ravvedimento operoso. In mancanza di una local tax che unifichi le due imposte (che potrebbe arrivare nel 2016), varranno gran parte delle regole dello scorso anno.

Ecco tutte le informazioni utili per sapere a quanto ammonta e pagare la prima scadenza del 2015 :

mutui 800
 
 
Tags:
imutasitasse
i più visti
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.