A- A+
Economia


 

antonio misiani

E' fattibile la cancellazione dell'Imu sulla prima casa per tutti i contribuenti italiani come chiede insistentemente il Pdl? "Ho qualche dubbio sulla fattibilità, perché si tratta di un'operazione da 4 miliardi l'anno. E in questa situazione di finanza pubblica precaria bisogna essere molto prudenti. Si può invece superare l'Imu sulla prima casa, sostituirla e rivederla nell'ottica di una riforma globale". Risponde così ad Affaritaliani.it Antonio Misiani, tesoriere del Partito Democratico e membro della Commissione Bilancio della Camera. 

"Per esentare il 75% delle abitazioni basterebbero 2 miliardi di euro. In campagna elettorale - osserva l'esponente del Pd - avevamo proposto di portare l'esenzione fino a 500 euro. Secondo noi questa è una strada percorribile. In alternativa, si può rivedere l'imposizione sull'abitazione principale e riordinare la Tares. Il Pdl ha fatto dell'Imu una bandiera, ma ricordo che non si possono fare le nozze con i fichi secchi. Prima bisogna destinare le risorse, scarse, a chi ha più bisogno: la cancellazione per il ceto popolare e medio e poi si vedrà... Ricordiamoci che c'è anche lo stop all'aumento dell'Iva, che colpisce proprio la parte meno abbiente. Tante cose bisogna fare sul tema fiscale, tra cui anche la riduzione del costo del lavoro per creare nuova occupazione. Bisognerà trovare un punto di equilibrio".

IMU: BRUNETTA INSISTE, ELIMINARLA PER FAR RIPARTIRE ECONOMIA - "Nei prossimi incontri della cabina di regia governo-maggioranza, si iniziera' finalmente a parlare di riforma del sistema italiano di tassazione degli immobili. In questo ambito, l'eliminazione dell'Imu sulla prima casa dal 2013 fara' ripartire da subito la domanda, i consumi, e con essi il settore edilizio, il mercato immobiliare e tutto l'indotto, anche con riferimento agli affitti". Lo afferma il capogruppo del Pdl alla Camera, Renato Brunetta, che aggiunge:" "Noi insistiamo su questo punto per precisi valori economici: l'economia puo' ripartire solo in un quadro di aspettative positive".

"Liberare da adesso 4 miliardi con l'Imu sulla prima casa aumenta il reddito disponibile delle famiglie che, in un clima di rinnovata fiducia - afferma Brunetta - spenderanno di piu', piuttosto che risparmiare a scopo precauzionale, come avviene quando si ha incertezza, o paura, del futuro. Solo con una terapia d'urto di questo tipo si puo' finalmente invertire la rotta e innescare un circolo virtuoso di crescita, in Italia e in Europa", conclude il pidiellino.

Tags:
imu

i più visti

casa, immobiliare
motori
Lancia firma il suo primo monopattino elettrico

Lancia firma il suo primo monopattino elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.