A- A+
Economia
Inps: a dicembre perdita di 660.000 posti lavoro su anno

Nel mese di dicembre è stata misurata una perdita di posti di lavoro, confrontata con lo stesso mese dell'anno precedente, pari a 660.000 unità, esito di un risultato positivo per i rapporti a tempo indeterminato (+259.000, dato che torna a crescere a dicembre per effetto del consistente volume di trasformazioni) e di un risultato nettamente negativo (-919.000, dato di nuovo in peggioramento a dicembre) per l'insieme delle restanti tipologie contrattuali, tra le quali si distingue l'intensa contrazione dei rapporti di lavoro a termine (-493.000 tra intermittenti, somministrati e a tempo determinato). Lo si legge nell'Osservatorio sul precariato dell'Inps.

Il saldo annualizzato, ovvero la differenza tra le assunzioni e le cessazioni negli ultimi dodici mesi, mostra la variazione tendenziale delle posizioni di lavoro (la differenza tra le posizioni di lavoro in essere alla fine del mese osservato rispetto al valore analogo alla medesima data dell'anno precedente). Questo indice, che già stava diminuendo nel corso della seconda metà del 2019, è diventato negativo a febbraio (-27.000) ed e' peggiorato a causa dell'emergenza sanitaria a marzo (-283.000) e ancor di più ad aprile (-623.000). Questo trend negativo è proseguito, seppur rallentando, e ha tocca il punto più basso a giugno (-812.000). A luglio è iniziata una tendenza opposta (- 758.000) che è proseguita lentamente fino a fine anno.

 

Commenti
    Tags:
    inpsinps posti lavoroinps posti lavoro persi
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Gascoigne, tendine a pezzi Addio all'Isola dei Famosi

    Peggiorano le condizioni di Paul

    Gascoigne, tendine a pezzi
    Addio all'Isola dei Famosi


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    ANCMA: quadricicli elettrici esclusi dalla Ztl di Napoli

    ANCMA: quadricicli elettrici esclusi dalla Ztl di Napoli

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.