A- A+
Economia

Intesa Sanpaolo "a fronte dell'esposizione complessiva verso il gruppo Tassara" ha effettuato "prudenzialmente, rettifiche di valore che al 30 giugno ammontavano a 430 milioni di euro". E' quanto si legge in una nota diffusa dalla banca su richiesta della Consob. L'accantonamento e' ritenuto "congruo" per "fronteggiare eventuali perdite derivanti dai circa 445 milioni di strumenti finanziari partecipativi" che saranno sottoscritti, pro quota, dalla banca. Nello spiegare l'accordo, Intesa Sanpaolo precisa anche che non e' prevista l'assunzione, da parte degli istituti creditori "di nuove e ulteriori garanzie, ferme restando quelle a suo tempo acquisite da ciascuna banca".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
intesa sanpaolotassara
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.