A- A+
Economia
Leonardo, componenti difettosi a Boeing: crolla il titolo a Piazza Affari

Leonardo, crollano le quotazioni a Piazza Affari: rifornì il 787 che perse pezzi in volo

Brutto scivolone in Borsa per Leonardo. Le quotazioni sono passate, in pochi minuti, da 7,2 euro a 6,7 euro con un calo del 6,52%. Il ribasso sarebbe successo a seguito di un’indiscrezione riportata dall’agenzia Reuters, secondo cui Leonardo sarebbe il gruppo aerospaziale che ha consegnato e, in seguito, segnalato alla leader mondiale dell'aviazione Boeing la fabbricazione non corretta di alcune componenti in titanio del Boeing 787 che perse dei pezzi in volo nel 2019.  “C’è una indagine in corso, ma abbiamo constatato che questo non rappresenta un pericolo immediato per la sicurezza della flotta attualmente in servizio”, ha dichiarato un portavoce di Boeing.

Ma cos’era successo esattamente? Il 10 agosto, a Fiumicino, a cadere non sono state solo le stelle: un Boeing 787 Dreamliner della linea scandinava Norvegian Airlines, appena decollato dallo scalo romano e diretto a Los Angeles, ha infatti perso alcuni pezzi colpendo e danneggiando diverse automobili nella zona di via Mariotti a Isola Sacra. Lo stesso comune di Fiumicino ha comunicato che, in totale, sono state danneggiate 25 auto e 12 abitazioni. Fortunatamente, nessuna persona è stata coinvolta né a terra né in volo.

Sul Boeing, subito dopo il decollo, era stato riscontrato un problema a uno dei due motori e, nel corso delle procedure di ritorno a terra, sono stati persi alcuni pezzi provenienti da una delle due turboventole motrici dell’aereo di stampa americana.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    boeing 787boeing 787 fiumicinoleonardoleonardo boeing 787leonardo borsa
    i più visti

    casa, immobiliare
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.