A- A+
Economia
Bocciata Tod'S, ok Yoox e Ferragamo: il 2015 del lusso secondo Goldman Sachs

Per Goldman Sachs il 2015 sara' un anno di transizione per i gruppi europei del lusso, con qualche miglioramento rispetto al 2014, ma con una crescita organica stimata al 5% che resta ancora sotto le stime di lungo termine di un aumento dell'8% annuo.

Secondo Gs il contesto macro-economico fatto di calo dei prezzi del petrolio, bassa inflazione e bassi tassi d'interesse e' relativamente benevolo per i consumi nel lusso e un sostegno dovrebbe venire anche dal mini-euro. Uno dei fattori chiave dell'anno sara' il digitale che, finora sotto-utilizzato, dovrebbe segnare un'accelerazione negli investimenti.

Le maggiori divergenze di performance saranno tra i marchi che si sono troppo impegnati nell'apertura di nuovi negozi e quelli che invece puntano sull'opportunita' digitale, sottolineano gli analisti della banca d'affari Usa.

Il 'buy' va quindi ai marchi del lusso accessibile e ai leader del digitale, quali Burberry, Ferragamo, Yoox, Moncler e Richemont, mentre e' 'sell' per i marchi in ritardo sul digitale, quali Kering, Hugo Boss e Tod's. GS si aspetta che Ferragamo, Moncler e Cucinelli guadagnino quote di mercato.

Prada, Tod's e Mulberry dovrebbero invece registrare un ulteriore compressione dei margini nel 2015 dopo quella segnata nel 2014. Nel caso di Tod's, il rating passa a 'sell' da 'neutral' dopo che il titolo ha segnato una sovraperformance del 16% rispetto al settore, risultando il miglior titolo del lusso. Ora pero', nelle stime di GS, Tod's si avvia a segnare il minor ritorno sul capitale del settore.

Tags:
goldman sachslussotod'sburberryferragamoyooxmonclerrichemontkeringhugo boss
S
i più visti
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.