A- A+
Economia
Borse, lo spread torna sotto quota 200

Piazza Affari ha chiuso in rialzo un seduta sempre positiva nel giorno in cui lo spread Btp-Bund e' sceso, per la prima volta dal luglio 2011, sotto i 200 punti base.  Il differenziale tra i titoli italiani e tedeschi, sceso oggi sotto i 200 per la prima volta dal luglio del 2011, si attesta a 198,60. Il rendimento del decennale e' a 3,92%. Il differenziale Bonos-Bund rimane a 195,20 con un rendimento del 3,89%.

L'Istat ha inoltre certificato che il tasso di inflazione medio annuo per il 2013 e' stato pari all'1,2%, in netta decelerazione rispetto al 3,0% registrato nel 2012.

Il Ftse Mib finale, con un progresso dello 0,97% a quota 19.112 punti, e' risultato il migliore tra i principali indici europei. All Share +0,97% e 20.371 punti. Realizzi su Fiat; mentre Telecom Italia e' stato il miglior titolo del listino principale di Milano.

Bene anche Parigi, con il Cac40 a +0,48% e Francoforte a +0,37%. L'indice Ftse di Londra chiude in crescita dello 0,19%, l'Ibex di Madrid segna lo 0,4%.

 

 

Tags:
borsapiazza affarinikkeiwall street

in evidenza
Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

Foto da... ko tecnico!

Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans


motori
FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.