A- A+
Economia

Seduta positiva per le Borse europee che recuperano il terreno perso martedì in attesa dei due appuntamenti chiave previsti per domani: la riunione della Bce, con all'esame possibili manovre di espansione monetaria, e la prima lettura sul pil Usa del terzo trimestre. Cosi' a Milano, l'Ftse Mib chiude in rialzo dello 0,66% spinto da Pirelli (+5,3%), premiata dagli acquisti dopo la presentazione del nuovo piano industriale a Londra.

Dopo i conti positivi avanzano anche Prysmian (+3,9%), Gtech (+3,1%) ed Enel Green Power (+2,5%) mentre Telecom Italia recupera il 3,1% alla vigilia del cda in cui l'ad Marco Patuano illustrera' il piano per rilanciare il gruppo telefonico.

Dopo gli ottimi dati sulla raccolta di ottobre buona performance anche per Azimut (+2,1%) mentre in coda al listino ci sono Mediobanca (-1,2%), Ansaldo Sts (-1,2%) e Mps (-0,4%). Realizzi su Mediaset (-0,78%) dopo che ieri era balzata grazie al report positivo di Goldman Sachs. Sul mercato valutario l'euro risale a 1,352 (dagli 1,35 di meta' seduta) mentre il petrolio recupera l'1,4% con il Wti che si attesta a 94,65 dollari al barile.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mercatiborsespread
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.