A- A+
Economia
Borse positive. Rendimenti dei Btp ai minimi degli ultimi 8 anni

Lo spread precipita a 185 punti, il livello piu' basso dal gennaio 2011, mentre il tasso sui Btp decennali arretra sotto il 3,5% al 3,48%. Si conferma cosi' un trend positivo per l'Italia, confermato dalle recenti aste sui Btp e alimentato dagli acquisti dall'estero dei titoli periferici, il cui rendimento e' appetibile e la cui sicurezza si e' rafforzata.

Giornata positiva anche per le borse europee, che chiudono in rialzo, sulla scia di Wall Street e nonostante la crisi in Ucraina. Piazza Affari guadagna lo 0,6%, ma il listino migliore e' Francoforte che avanza dell'1,08%, mentre Londra e' piatta a -0,01%.

I listini europei hanno risentito negativamente per tutta la giornata dei dati, in linea con le attese ma comunque poco confortanti, sull'inflazione e la disoccupazione nell'Eurozona. Il timore di deflazione e' un po' rientrato dopo che i prezzi al consumo dell'Eurozona a febbraio sono saliti dello 0,8% tendenziale, a fronte di un atteso +0,7%.

Questi dati confermano che l'Europa sta attraversando un periodo di prolungati bassi prezzi ma non di deflazione. I mercati hanno anche premiato l'euro, che ha chiuso in rally, ai massimi del 2014 e sopra 1,38 dollari. La scommessa degli operatori e' che al prossimo direttivo della Bce, l'istituto, dopo i dati sull'inflazione di febbraio, evitera' di intervenire contro l'eccessivo abbassamento dei prezzi. Sui listini europei pesa nel finale l'andamento positivo di Wall Street, che non era per niente scontato, dopo i dati odierni sul Pil Usa.

Nel quarto trimestre l'economia statunitense e' stata rivista al ribasso e passa dal +3,2% della prima lettura a +2,4%, sotto l'atteso +2,5%. Tuttavia a ridare fiducia a Wall Street, dove lo S&P ha toccato un nuovo livello record, sono arrivati i dati positivi di febbraio sulla fiducia dei consumatori e quelli altyrettanto positivi dell'indice pmi di Chicago.

Tags:
mercatipiazza affarispread
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.