A- A+
Economia
Merkel-Tsipras, lite e urla al telefono. E' giallo

Il portavoce del governo tedesco Steffen Seibert smentisce che ieri notte tra la cancelliera tedesca Angela Merkel e il premier greco siano volate parole grosse al telefono. "Non c'e' stata una telefonata calda" dice Seibert, smentendo la ricostruzione del giornale Bild, secondo il quale dopo l'accordo sul memorandum d'intesa tra Atene e i creditori, Bruxelles inclusa, la Merkel avrebbe insistito al telefono nel chiedere a Tsipras di accettare un prestito ponte per i rimborsi piu' urgenti.

"Meglio un prestito ponte, poi gli aiuti" avrebbe detto, secondo Bild, la Merkel, durante una telefonata dura in cui ci sarebbero state anche delle urla. La Merkel in sostanza avrebbe insisto sul fatto di non avere informazioni sufficienti per valutare i contenuti dell'accordo e avrebbe insistito sulla necessita' di varare un prestito ponte per Atene in attesa di negoziare meglio l'accordo.

Tags:
merkeltsipras

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes partnership con Phi Beach

Mercedes partnership con Phi Beach


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.