A- A+
Economia
Montepaschi colloca obbligazione Tier 2 per 300 milioni
LaPresse

Dopo neanche 24 ore dal via libera definitivo della Bce all'operazione di scissione con Amco, il Monte dei Paschi trova la finestra giusta di mercato e colloca il bond subordinato (T2) richiesto dalla Vigilanza Bce come condizione per l'operazione di scissione che riduce il patrimonio della banca. In una nota la banca di Rocca Salimbeni sottolinea come l'emissione abbia ottenuto "un ottimo riscontro da parte del mercato", con ordini finali superiori a 1 miliardo da parte di oltre 120 investitori.

In questo modo la banca presieduta da Patrizia Greco e guidata dall'amministratore delegato Guido Bastianini ha potuto aumentare l'ammontare emesso, dai 250 milioni annunciati a 300 milioni, e pagare un rendimento annuale (8,5%) inferiore al 9% ipotizzato inizialmente. Il bond e' un decennale a tasso fisso, rimborsabile anticipatamente dopo 5 anni ad opzione di Banca Mps previa approvazione della Bce. L'emissione e' destinata agli investitori istituzionali.

L'obbligazione, con rating atteso di Caa1 (Moody's) / CCC+ (Fitch)/B (low) (DBRS), sara' quotata presso la Borsa di Lussemburgo. Il collocamento e' stato curato da Morgan Stanley in qualita' di sole active bookrunner, con Barclays e Mps Capital Services in qualita' di other bookrunners.

Loading...
Commenti
    Tags:
    mpsbond tier2 mps
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arriva la nuova Fiat Panda: più eco, più tecnologica e più divertente

    Arriva la nuova Fiat Panda: più eco, più tecnologica e più divertente

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.