A- A+
Economia

Banca Monte dei Paschi di Siena archivia il primo trimestre dell'anno con una perdita netta pari a 100,7 milioni di euro. I risultati sono stati approvati dal cda del Gruppo che in una nota sottolinea le "buone performance commerciali nonostante il difficile contesto economico e lo sfavorevole clima mediatico di febbraio. In particolare, la raccolta rimane sostanzialmente stabile a 135,311 miliardi di euro, in calo dello 0,3% rispetto allo stesso periodo del 2012, mentre crescono i collocamenti Bancassurance.

Il comunicato dell'istituto senese rileva anche "significativi segnali di ripresa dei ricavi caratteristici e di taglio dei costi operativi". Il margine di interesse, pari a circa 597 milioni, risulta in aumento del 37,4% rispetto al quarto trimestre del 2012 sebbene in calo del 32,4% sul dato al 31 marzo 2012. Le commissioni nette, pari a circa 431 miloni, salgono del 12,6% rispetto ai primi tre mesi dell'anno scorso per effetto dell'incremento dei collocamenti di prodotti assicurativi e del favorevole andamento dei proventi da servizi. Gli oneri operativi scendono del 10,4% rispetto al primo trimestre del 2012. Le rettifiche nette di valore per deterioramento di crediti sono pari a circa 484 milioni, in netto miglioramento rispetto agli 890 milioni del trimestre precedente. I crediti in sofferenza netti sul totale degli impieghi salgono al 5,4% dal 5,1% del primo trimestre dell'anno scorso, mentre la quota degli incagli netti passa dal 4,2 al 4,5%. Si rafforzano i coefficienti patrimoniali. Il total capital ratio cresce al 16,3% dal 13,7%, mentre il Tier 1 ratio migliora all'11,8% dal 9,5%. Il portafoglio titoli e derivati si riduce dell'1,1% a circa 38 miliardi.ù

Banca Monte dei Paschi di Siena accelera sulla realizzazione del piano industriale e annuncia la chiusura di altri 200 sportelli entro settembre. In particolare, si legge nella nota sui risultati del primo trimestre, in attuazione del programma di ristrutturazione della rete sono stati chiusi finora 96 sportelli, altre 160 chiusure arriveranno entro luglio e 40 entro settembre, con il conseguimento dell'obiettivo di 400 chiusure con due anni di anticipo rispetto al piano. L'organico risulta in flessione di 1.541 unita' rispetto a dicembre (1.554 uscite lorde) con 225 uscite previste entro giugno quando verra' raggiunto il 58% del Piano.

Il Monte dei Paschi di Siena presentera' il piano di ristrutturazione alla Commissione Ue entro il prossimo 17 giugno. Lo ha detto l'Ad Fabrizio Viola in Conference call. Il piano deve essere presentato per il via libera definitivo della Ue ai Monti Bond. Viola ha ricordato che ci sono ''contatti con la Commissione Ue'' e che ''il termine previsto per la presentazione del piano di ristrutturazione e' il 17 giugno''.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mpsviolaprofumofiliali chiusura
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.