Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
AEPI e affaritaliani.it: prende il via il 5° Forum del Made in Italy

AEPI e affaritaliani.it presentano la quinta edizione del Forum del Made in Italy: un ponte tra imprese e istituzioni  

Ha preso il via oggi la quinta edizione del "Forum del Made in Italy", appuntamento storico di AEPI – Confederazione delle associazioni europee di professionisti e imprese, che quest’anno è organizzato per la prima volta in collaborazione con affaritaliani.it, il primo quotidiano digitale fondato da Angelo Maria Perrino, e con l’Associazione La Piazza.

"Questi due giorni rappresentano per noi un'opportunità di riflessione e confronto, ma soprattutto un momento per trasmettere alle Istituzioni tutta la nostra esperienza riguardo alle esigenze quotidiane di imprese, microimprese e professionisti", ha spiegato Mino Dinoi, Presidente di AEPI. "L’obiettivo di questo evento è costruire un ponte tra le istituzioni italiane ed europee, concentrandosi sulla tutela del Made in Italy e del suo indotto. Puntiamo a portare le nostre istanze al centro del dibattito nazionale”.

La collaborazione con AEPI nella cornice del 5º Forum del Made in Italy ci ha dato l’opportunità di discutere di temi molto attuali e cari a La Piazza, tra cui welfare, infrastrutture, intelligenza artificiale, cybersicurezza, pubblica amministrazione, tutti animati da un fil rouge che si chiama Made in Italy", ha raccontato Angelo Maria Perrino, direttore di affaritaliani.it. "Questa edizione del Forum del Made in Italy rappresenta per noi una 'Piazza' romana, un nuovo appuntamento della nostra storica rassegna 'La Piazza', che tornerà nel consueto evento di fine agosto a Ceglie Messapica”.

I saluti introduttivi della quinta edizione del forum sono stati affidati a Svetlana Celli, Presidente dell’Assemblea di Roma Capitale, e Antonello Aurigemma, Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, che hanno sottolineato l'importanza della collaborazione tra pubblico e privato per il progresso del paese, con un focus sulla valorizzazione dei territori marginali.

Secondo il Rapporto AEPI 2024 di Lab21.01, intitolato "Il Made in Italy per i professionisti e le imprese italiane", l'85,8% degli italiani ritiene cruciale che un prodotto sia autenticamente Made in Italy. Per il 72,4%, l'italianità del prodotto ha un impatto positivo sul business delle piccole e medie imprese italiane, mentre il 70,7% crede che abbia un effetto benefico sull'economia nazionale. Inoltre, il 95,4% degli italiani considera essenziale risolvere il problema della contraffazione dei prodotti Made in Italy.

Il 57,6% degli italiani giudica favorevolmente il lavoro del governo Meloni riguardo al tema del Made in Italy, pur riconoscendo che ci sono ulteriori azioni che potrebbero essere incentivate. Tra queste, il 27,4% ritiene importante rendere obbligatorio il sistema di tracciabilità dei prodotti Made in Italy per tutte le aziende italiane, il 23,2% suggerisce di incoraggiare e favorire l'acquisto di tali prodotti, il 16,9% pensa che siano necessari più finanziamenti, mentre il 14,3% sottolinea l'importanza di aumentare la conoscenza dei consumatori sul processo di produzione dei prodotti Made in Italy.

L'intervista di affaritaliani.it a Svetlana Celli, Presidente dell’Assemblea di Roma Capitale

 

Svetlana Celli, Presidente dell’Assemblea di Roma Capitale, ha raccontato ai microfoni di affaritaliani.it quali sono i temi principali su cui si sta concentrando l'Assemblea e quali le sfide chiave per il successo della Capitale. "Tra le sfide principali dell'amministrazione compaiono sicuramente i progetti di utilizzo dei fondi del PNRR, quindi l'individuazione e attuazione di tutti i progetti che nascono dai fondi della comunità europea", ha dichiarato Celli. "Ci sono poi sfide legate al Giubileo 2025, che trasformerà la nostra Capitale; un momento per cui dobbiamo essere pronti e che, come sappiamo, non possiamo affronatare da soli. Per raggiungere il successo servirà la forza di attività e associazioni come AEPI, così da riuscire a creare insieme il rilancio di cui abbiamo bisogno". 

Tra i temi chiave del Forum del Made in Italy, anche "il rilancio delle piccole e medio imprese, e di tutte le attività produttive che si aspettano una grande attenzione da parte delle istituzioni, soprattutto in riferimento al congelamento delle attività nel periodo pandemico", continua Celli. "Sono convinta che le associazioni, insieme con le imprese e con tutti il mondo istituzionale, devono unire le forze per rilanciare gli enti locali - come le città - e poi tutto il Paese".

Le parole di Antonello Aurigemma, Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, ad affaritaliani.it

 

"Il tema della digitalizzazione e dell’innovazione tecnologica, che si ritrova ad essere presente anche nella discussione odierna, rientra tra le tematiche principali affrontate al momento dalla nostra amministrazione regionale", ha raccontato ad affaritaliani.it Antonello Aurigemma, Presidente del Consiglio Regionale del Lazio. "Per questo motivo, la mia presenza all’incontro di oggi è fondamentale. Il nostro obiettivo è ascoltare i professionisti, le aziende e le persone che lavorano nei settori nevralgici per il sistema Regione Lazio". 

"È sempre più importante ascoltare il mondo reale, ascolatre coloro che vivono le problematiche della quotidianità", conclude Aurigemma. "Solo così possiamo legiferare, costruire norme in grado di andare incontro ad un tema importante come quello della semplificazione amministrativa e sulla visione che si vuole avere su temi fondamentali per il nostro PIL regionale". 





Gli Scatti d’Affari

Gruppo FS presenta il Frecciarossa per i 160 anni della Croce Rossa Italiana

Gli Scatti d’Affari

L’Oréal, volge al termine la XXII edizione italiana di 'For Women in Science'

Gli Scatti d’Affari

Fincantieri è contro la violenza di genere con il progetto Respect For Future

Gli Scatti d’Affari

Open Fiber protagonista al ACM Sigmetrics: AI per una rete FTTH efficiente

Gli Scatti d’Affari

SEA e COSTIM presentano ‘LAD’: il nuovo quartiere all’idroscalo aperto a tutti

Gli Scatti d’Affari

Ferrero lancia il nuovo gelato al gusto Nutella

Gli Scatti d’Affari

UniCredit, la filiale on line buddy è partner della Coppa Davis

Gli Scatti d’Affari

SMI Group: conclusa la terza edizione dell’Open Day ‘Human and Machine’

Gli Scatti d’Affari

PwC supporta B2Cheese, la fiera internazionale del settore lattiero-caseario

Gli Scatti d’Affari

CDP e Inps: presentato il progetto sul senior housing 'Spazio Blu'

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor

L'accusa di tradimento è stata la mazzata finale

Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor


motori
La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.