A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Autostrade per l’Italia, al via il cashback dei pedaggi autostradali

Autostrade per l’Italia, presentazione del cashback: attivo da domani e in fase sperimentale fino alla fine dell’anno

Sarà attivo da domani il servizio di cashback del pedaggio autostradale, previsto nell’ambito del piano strategico di trasformazione di Autostrade per l’Italia. È quanto è stato annunciato durante la conferenza stampa di questo pomeriggio con Roberto Tomasi, amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, e Massimo Iossa, direttore generale di Free to X.

Il servizio, attivo sulle tratte di competenza della società, sarà accessibile grazie all’app di Free To X. L’applicazione gratuita, dopo un periodo di test portato avanti nei mesi estivi, è aperta ora a una fase sperimentale fino alla fine di quest’anno per l’utilizzo di massa, indipendentemente dalla classe di veicolo e dal mezzo di pagamento utilizzato. Ai consorzi e ai loro associati il servizio sarà reso accessibile in una fase successiva, grazie a un processo di adesione dedicato che consentirà di recuperare retroattivamente i rimborsi relativi agli itinerari percorsi dal 15 settembre. 

La misura, condivisa con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili e in fase di presentazione formale all’Antitrust, rientra nella strategia complessiva di ASPI e consente di mettere a disposizione degli utenti nuovi servizi interattivi, per conoscere in tempo reale lo stato del traffico sulle autostrade e accedere al ristoro del pedaggio per tempi di percorrenza superiori agli standard di riferimento per la presenza di cantieri programmati. La società sta infatti portando avanti tra le linee strategiche del piano di trasformazione aziendale un programma ininterrotto di lavori di ammodernamento complessivo, che riguarda ogni tipologia di infrastruttura in gestione: viadotti, gallerie e barriere. L’obiettivo del piano in corso, che proseguirà nei prossimi anni, è quello di estenderne la durata, rinnovando il loro ciclo di vita, grazie a 21,5 miliardi tra investimenti e manutenzioni previsti nel piano industriale per lo sviluppo della rete e ammodernando infrastrutture realizzate negli anni Sessanta e Settanta. Si tratta di un intervento strategico per il Paese che coinvolge tutto il settore, e che viene realizzato anche nel rispetto delle nuove normative emesse per la gestione dei ponti, dei viadotti e delle gallerie nel 2020.

AD ASPI Roberto TomasiRoberto Tomasi, Amministratore Delegato di Autostrade per l'Italia, durante la conferenza stampa

Il cashback sarà erogato esclusivamente in caso di ritardi generati da cantieri per lavori sulla rete di Autostrade per l’Italia che influiscono sulla regolarità dei transiti a causa della riduzione delle corsie originariamente disponibili (esclusa la corsia di emergenza) e potrà essere riconosciuto già per itinerari brevi, a partire da 15 minuti di ritardo, consentendo l’accesso a rimborsi dal 25% al 100% del pedaggio, sulla base del tempo effettivo di viaggio e sulla lunghezza del percorso effettuato.

Non rientrano nell’iniziativa i ritardi non legati alle attività del concessionario di natura imprevedibile come: traffico intenso, incidenti, eventi meteo, manifestazioni, o qualunque altra motivazione non connessa al piano di lavori per l’ammodernamento delle infrastrutture autostradali.

Commenti
    Tags:
    autostrade per l’italiacashbackpedaggi autostradaliaspi cashbackroberto tomasimassimo iossafree to xautostrade per l'italia 2021
    i più visti
    in evidenza
    Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

    Le foto valgono più delle parole...

    Nicole Minetti su Instagram
    Profilo vietato agli under 18


    casa, immobiliare
    motori
    Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

    Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.