A- A+
Notizie dalle Aziende
Eni: Joule lancia Human Knowledge Lab, percorso formativo per startupper

Joule lancia Human Knowledge Lab, percorso formativo dedicato a imprenditorialità ed economia circolare

Parte oggi la raccolta delle candidature a Human Knowledge Lab (HK Lab), iniziativa di Joule, la scuola di Eni per l’impresa. Si tratta di un percorso di pre-incubazione avviato in collaborazione con LVenture Group, che si rivolge a tutte quelle idee imprenditoriali particolarmente innovative sotto l’aspetto della sostenibilità, dell’economia circolare e della transizione energetica, indipendentemente dal settore di appartenenza. Eni, in linea con l’importanza prioritaria attribuita alla formazione, rinnova così il proprio impegno a supporto del tessuto imprenditoriale italiano in un momento storico di grandi sfide e profonde trasformazioni, e lo fa attraverso Joule, scuola dedicata alla formazione di una nuova generazione di imprenditori e all’accelerazione di startup, fornendo strumenti e sviluppando competenze.

Il percorso di HK Lab si snoderà in più tappe durante l’anno, ognuna delle quali vedrà i partecipanti confrontarsi in una sfida che determinerà il progetto più meritevole. La prima tappa di HK Lab ha lo scopo di fornire le competenze ad aspiranti ed attuali imprenditori che intendono validare le loro idee innovative e affrontare le sfide legate al tema dell’economia circolare, declinato in specifiche aree di innovazione. Una volta chiusa la fase delle candidature, i progetti più interessanti verranno selezionati per partecipare al percorso formativo, che si svolgerà il prossimo settembre presso la sede Eni dedicata alla formazione, Villa Montecucco a Castel Gandolfo.

Al termine della settimana, il progetto vincitore verrà premiato con un percorso di incubazione erogato tramite PoliHub, l’Innovation Park & Startup Accelerator del Politecnico di Milano, partner d’eccellenza di Joule. Inoltre, i due migliori progetti potranno accedere ad un pacchetto di servizi personalizzati Eni tramite Energizer, l’acceleratore d’impresa di Joule, che fornirà una consulenza sulla base delle esigenze imprenditoriali dei singoli team.

Grazie a questo format innovativo, HK Lab si propone di fornire ai partecipanti strumenti relativi ad aspetti trasversali a tutti i settori, non solo quello energetico, utili a validare la propria idea imprenditoriale. Durante la fase di Idea Validation verranno trattate tematiche come l’analisi di mercato e l’individuazione del target di riferimento; la validazione e la realizzazione del prototipo dell’idea; lo studio dei canali di acquisizione e i primi test di mercato; la validazione del business concept e la definizione di una roadmap di sviluppo.

Il programma prevede inoltre una fase preparatoria di onboarding da remoto e un percorso di sviluppo delle competenze trasversali e soft skills, sviluppato in modo integrato e coerente con i contenuti di HK Lab.

Lungo il percorso, sviluppato con approcci coinvolgenti e laboratoriali, si alterneranno contributi di founder delle startup del portafoglio di LVenture Group, di esperti interni Eni ed esterni provenienti dall’ecosistema dell’innovazione, da Business School e contesti accademici di eccellenza.

Commenti
    Tags:
    enijoulehuman knowledge labstart upscuola d'impresaeconomia circolaresostenibilitàtransizione energeticaeni 2021
    i più visti
    in evidenza
    Leotta, indiscrezione clamorosa "Pare che Diletta non ha..."

    Bomba sul suo futuro

    Leotta, indiscrezione clamorosa
    "Pare che Diletta non ha..."


    casa, immobiliare
    motori
    Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

    Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.