Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Liguria, Iren: sottoscritta nuova linea di credito green da 80 mln con CEB

Iren, siglato finanziamento da 80 milioni di euro in formato green con CEB: l'obiettivo è lo sviluppo delle infrastrutture idriche in Liguria

Iren annuncia di aver siglato con Banca di Sviluppo del Consiglio d’Europa (CEB) un finanziamento in formato green di tipo Public Finance Facility (PFF) per un ammontare di 80 milioni di euro, utilizzabili in più tranche con una durata fino a 16 anni, che servirà a finanziare parte del piano di investimenti nelle infrastrutture idriche di Iren nelle province di Genova e La Spezia. Gli investimenti riguarderanno l’espansione ed il miglioramento della rete acquedottistica e fognaria e dei sistemi di depurazione e sono finalizzati a sviluppare un uso sempre più sostenibile delle risorse idriche anche attraverso la conseguente riduzione delle perdite di rete. In concreto, grazie a questi interventi migliorativi, oltre un milione di persone beneficerà di servizi idrici più efficienti, con un impatto positivo sulle condizioni di vita e una maggiore resilienza delle comunità locali ai disastri naturali.

La promozione di una gestione sostenibile delle risorse idriche è strettamente allineata con le priorità strategiche della CEB, che persegue gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) definiti dall’ONU, quali SDG 6 (Acqua pulita) e SDG 13 (Azioni di contrasto al cambiamento climatico). Anche Iren, riconosce questi fattori come pilastri strategici alla base della crescita futura, come evidente dall’elevata percentuale di investimenti previsti nel Piano Industriale per il settore idrico. Questa linea di credito nasce dalla cooperazione consolidata tra CEB e Iren nel settore della sostenibilità ambientale e segue i due precedenti finanziamenti di pari importo volti a migliorare le infrastrutture idriche a Genova e Parma e lo sviluppo del teleriscaldamento nell’area metropolitana di Torino. Rappresenta inoltre un importante contributo al rafforzamento della struttura finanziaria di Iren con particolari benefici in termini di durata, costo del debito ed incremento degli strumenti di finanza sostenibile utilizzati.

Un uso sostenibile della risorsa idrica ed un miglioramento delle condizioni dei territori in cui operiamo sono alla base del Piano Industriale al 2030 del Gruppo Iren”, ha commentato Luca Dal Fabbro, Presidente del Gruppo Iren. “Per questo siamo molto soddisfatti della collaborazione con la Banca di Sviluppo del Consiglio d’Europa, il cui supporto ci permette di garantire alti livelli di servizio ai cittadini, migliorandone la qualità di vita. Un impegno continuo e costante che ha portato nel 2023 ad un’ulteriore riduzione delle perdite idriche delle reti da noi gestite. che si attestano ora al 30,4%, rispetto ad una media nazionale di oltre il 41%”.





Gli Scatti d’Affari

Polo Logistica FS, Baraclit e Gruppo Grendi insieme per un trasporto integrato

Gli Scatti d’Affari

Sisal: presentato il Bilancio di Sostenibilità 2023

Gli Scatti d’Affari

GSR, Senstation Summer: inaugurato il villaggio sportivo nel centro di Milano

Gli Scatti d’Affari

Gruppo FS presenta il Frecciarossa per i 160 anni della Croce Rossa Italiana

Gli Scatti d’Affari

L’Oréal, volge al termine la XXII edizione italiana di 'For Women in Science'

Gli Scatti d’Affari

Fincantieri è contro la violenza di genere con il progetto Respect For Future

Gli Scatti d’Affari

Open Fiber protagonista al ACM Sigmetrics: AI per una rete FTTH efficiente

Gli Scatti d’Affari

SEA e COSTIM presentano ‘LAD’: il nuovo quartiere all’idroscalo aperto a tutti

Gli Scatti d’Affari

Ferrero lancia il nuovo gelato al gusto Nutella

Gli Scatti d’Affari

UniCredit, la filiale on line buddy è partner della Coppa Davis

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo

L'annuncio a sorpresa

Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo


motori
Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.