A- A+
Economia

Caro Direttore
"abbia pazienza" con me e la mia pochezza ma vivendo in questo paese che definire allo sbando significa essere estremamente ottimisti e leggendo e sentendo di continuo ufficiali prese per i fondelli mi sorgono spontanee alcune considerazioni:

1) mi pare d'aver capito che toccare le pensioni d'oro non si può - a rischio di incostituzionalità (?) - e che comunque pur cosi eventualmente facendo nulla di certo ne gioverebbe al mare vuoto dell'INPS.

2) mi pare anche d'aver capito che proprio l'INPS non sia stato in grado di rispondere con un mero numero ad uno specifico quesito di tal ministro (pensavo bastasse premere un tasto o l'informatizzazione di detto ente è ancora alla fase preistorica?????)

3) a proposito di incostituzionalità e di numeri non detti dall'INPS: c'è qualcosa che non mi torna, ripeto nella mia pochezza, com'è che ridimensionare pensioni d'oro a diverse centinaia di migliaia di illuminati sarebbe incostituzionale mentre spedire a casa sempre altrettante centinaia di miglia di padri di famiglia monoreddito non lo è stato per niente?

Lo so, ho fatto una gran confusione, ma non sono sicuramente il solo in stato confusionale e questo dimostra che qualcuno è ampiamente riuscito nel suo intento: gran casino per poter continuare a fare, impunentemente, il proprio comodo!!!!!!

Saluti
Maurizio Seghetta

Iscriviti alla newsletter
Tags:
paesesbando
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.