A- A+
Economia
Partite Iva, nuovi ristori e sconti Imu. Tasse stop su prima casa under-36
(fonte Lapresse)

Nuovi ristori per le Partite Iva, proroga sconto su affitti negozi, slittamento della plastic tax, aiuti e contributi per famiglie in difficoltà a causa della pandemia di Coronavirus: sono alcune delle misure contenute nella bozza del decreto legge sostegni bis circolata in queste ore, che l'Adnkronos ha potuto visionare. Bozza composta da 48 articoli, di cui 10 sono senza testo. Tra le misure che sono state già definite ci sono: i nuovi ristori per le partite iva, che valgono 11,1 miliardi; lo sconto sugli affitti dei negozi prorogato al 31 maggio e della tassa sui rifiuti per tutto il 2021 (che vale 600 milioni); la proroga dello smart working nelle aziende private fino al 30 settembre; lo slittamento di altri 6 mesi della plastic tax, che entrerà in vigore nel 2022.

LE MISURE:

Nuovi ristori per Partite Iva. ''Al fine di sostenere gli operatori economici colpiti dall’emergenza epidemiologica Covid-19 - si legge nella bozza - è riconosciuto un ulteriore contributo a fondo perduto a favore di tutti i soggetti che hanno la partita Iva attiva alla data di entrata in vigore del presente decreto'' si legge. La misura viene erogata automaticamente a tutti coloro che hanno già beneficiato dei ristori erogati con il primo dl sostegni e ranno di pari importo.

Stop alle tasse sulla prima casa giovani under-36 e mutuo garantito. "Agevolazioni in materia di imposte indirette per l'acquisto della prima casa di abitazione da parte di acquirenti che non hanno ancora compiuto 36 anni di eta' nell'anno in cui l'atto e' stipulato". Lo prevede la bozza del decreto legge Sostegni bis, riferendosi a imposta di registro e imposte ipotecaria e catastale. L'agevolazione non si applica alle categorie catastali A1 (Abitazioni di tipo signorile), A8 (Abitazioni in ville) e A9 (Castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici).

Le agevolazioni valgono per gli atti stipulati nel periodo compreso tra la data di entrata in vigore e il 31 dicembre 2022. Gli sgravi costano 128,4 milioni nel 2021 e 192,6 nel 2022. Si aggiunge l'accesso al Fondo garanzia sui mutui e l'esenzione dall'imposta sui finanziamenti sostitutiva delle imposte di registro, di bollo, ipotecarie e catastali e delle tasse sulle concessioni governative, pari all'0,25% per 56,7 milioni il primo anno e 85 nel secondo. 

Le agevolazioni valgono anche per costruzioni e ristrutturazioni di immobili ad uso abitativo. La bozza del nuovo decreto prevede anche agevolazioni per i giovani titolari di partita Iva, cui e' riconosciuto un credito d'imposta di ammontare pari all'Iva corrisposta in relazione all'acquisto, che potra' essere portato in diminuzione dalle imposte di registro, ipotecaria, catastale, su successioni e donazioni. Per l'onere di questo intervento si considerano circa 20 mila negozi riferibili a soggetti interessati, con una perdita di gettito di 11,5 milioni l'anno, mentre il ristoro Iva e' valutato in 181 milioni l'anno. Nel complesso dunque l'intervento vale 347 milioni nel 2021 e 521 nel 2022.

La bozza del decreto ipotizza anche un parziale accorpamento con il Fondo Gasparrini, la cui operativita' fino al 31 dicembre 2021 viene estesa a una platea piu' vasta: autonomi, liberi professionisti, imprenditori individuali, cooperative edilizie a proprieta' indivisa (per mutui erogati alle stesse), i contraenti di mutui che gia' fruiscano del Fondo di garanzia, i sottoscrittori di mutui che abbiano gia' fruito di 18 mesi di sospensione o di due periodi di sospensione; estesa l'ammissibilita' al Fondo dei mutui fino a 400.000 euro e la non necessita' di presentare l'Isee. Viene elevata a 36 anni l'eta' per accedere: l'onere aggiuntivo e' stimato in 55 milioni per il 2021.

Aiuti alimentari e contributi per affitti famiglie. Fondo da 500 milioni per misure di economia sociale per le famiglie; nella fattispecie aiuti alimentari, contributo per il pagamento degli affitti e delle utenze domestiche, secondo quanto prevede una bozza del decreto sostegni bis che l'Adnkronos ha potuto visionare. Il decreto proroga inoltre il reddito di emergenza di altri due mesi, giugno e luglio. Tra le altre norme della bozza anche le agevolazioni in materia di imposte indirette per l'acquisto della prima casa da parte degli under 36.

14 miliardi a contributi fondo perduto, due canali. Nuovi contributi  a fondo perduto con il sistema attuale per 11,150 miliardi nel 2021 e un metodo alternativo con un diverso periodo di riferimento per 2,996 miliardi. Il calcolo del contributo dovuto e' sempre basato sui ricavi, ma si potra' "considerare un diverso periodo temporale di riferimento ai fini del calcolo del calo delle fatture e dei corrispettivi medie mensili. Si considera il periodo dal primo aprile 2020 al 31 marzo 2021 rispetto al periodo dal primo aprile 2019 al 31 marzo 2020, fermi restando gli altri requisiti, i criteri di calcolo e le modalita' gia' previste", si legge nella bozza.

2,3 miliardi per credito imposta affitti imprese.  Proroga ed estensione del credito d'imposta sugli affitti di immobili a uso non abitativo per attivita' industriale, commerciale o artigianale e all'ammontare mensile dei canoni per affitto d'azienda. Il decreto Sostegni bis stanzia allo scopo 2,259 miliardi. La misura vale per alberghi, agriturismi e agenzie di viaggio, turismo, tour operator e stabilimenti termali, indipendentemente dal volume di ricavi, per il mese di maggio 2021 nella misura del 60% per immobili a uso non abitativo e del 50% per affitto d'azienda; per tutti gli altri l'estensione e' per i mesi da gennaio a maggio 2021 nella misura del 60% per immobili a uso non abitativo e del 30% per affitto d'azienda.

L'agevolazione spetta ai soggetti con un volume di ricavi e compensi nell'anno 2019 fino a 10 milioni e che abbiano registrato un ammontare medio mensile del 2020 inferiore di almeno il 30% rispetto all'ammontare medio mensile del 2019. La bozza prevede anche un'estensione dell'esenzione per i canoni non percepiti sui contratti a uso abitativo stipulati prima del 2020 (ora vale solo per lo scorso anno). 

(Segue...)

Commenti
    Tags:
    decreto legge sostegni bismisure dl sostegni bismutuo giovani
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    L'ex di Cristiano Ronaldo va in gol Perizoma e... si toglie il reggiseno

    Wanda, Diletta e... le foto delle Vip

    L'ex di Cristiano Ronaldo va in gol
    Perizoma e... si toglie il reggiseno


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel svela il nuovo Vivaro-e HYDROGEN

    Opel svela il nuovo Vivaro-e HYDROGEN

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.