A- A+
Economia
Philip Morris dice addio alla nicotina e investe sugli inalatori medici

Philip Morris ha acquisito un'ulteriore quota nel produttore britannico di inalatori medici Vectura, di cui ora detiene il 29,16%. L'acquisto e' avvenuto sempre sul mercato a 165 pence, in linea con l'offerta lanciata dal gigante del tabacco sulla societa' inglese. Philip Morris ha precisato anche di non voler aumentare la sua partecipazione in questo modo per ora.

Polemica sul progetto anti nicotina di Philip Morris

La mossa rientra in una traiettoria più ampia, che vede il colosso del tabacco abbandonare progressivamente il suo settore di riferimento. Philip Morris ha lanciato la campagna “Beyond Nicotine”, per staccare la sua immagine da quella delle sigarette. Ma, come scrive Repubblica, "il paradosso di un produttore di sigarette che compra un’azienda che si occupa delle malattie causate dalla nicotina sta però scatenando una controffensiva pubblica: il ministro dell’economia inglese Kwasi Katenghash ha dato mandato ai funzionari del dicastero per indagare a fondo sulle reale intenzioni di Pmi. Trentacinque associazioni per i diritti alla salute britannici – tra cui Asthma Uk e la Fondazione inglese per i polmoni – hanno scritto agli azionisti di Vectura chiedendo loro di respingere al mittente «un’offerta che presenta forti rischi imprenditoriali e molti dubbi etici»".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    philip morristabacco
    i più visti
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”


    casa, immobiliare
    motori
    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.