A- A+
Economia
Paura Ucraina: borse europee in rosso. Sale lo spread

Le borse europee chiudono in rosso, sulla scia dei timori per l'Ucraina e dei deludenti dati dell'indice pmi cinese. Anche Wall Street e' in netto calo, specie il Nasdaq che perde oltre l'1,7%, mentre i russi premono sull'acceleratore dell'annessione della Crimea e Obama chiede misure sanzionatorie piu' drastiche dal G7 contro Mosca. Londra scende dello 0,56% a 6.520,39 punti. A Milano l'indice Ftse Mib va giu' dell'1,65% a 20.626,58 punti. Francoforte cala dell'1,65% a 9.188,77 punti e Parigi dell'1,36% a 4.276,34 punti. Madrid arretra dell'1,39%.

Sul listino milanese, scivolano i titoli del comparto bancario a eccezione di Mps (+1,54%); in rosso gli energetici e il lusso (Yoox -5,48%, Moncler -3,67% nel giorno del debutto nel paniere principale). Contrastati gli industriali.

Tra le banche, cade sul finale il Banco Popolare (-4,04%); Intesa Sanpaolo cede il 2,52% e Unicredit l'1,7%. In calo gli assicurativi, con Generali a -1,39% e Unipolsai -1,76%. Tra i pochi segni positivi, spiccano Ansaldo Sts (+1,85%) e Pirelli (+1,19%), mentre Fiat cede l'1,44% e Finmeccanica l'1,07%. Ribassi nell'energia, con Eni -1,61% ed Enel -2,13%; continua la discesa di A2a (-3,17%). Rosso per Telecom (-1,72%) e Stm (-1,55%); nel lusso, scende anche Tod's (-1,41%) mentre si muove in controtendenza Luxottica (+0,39%). Fuori dal Ftse Mib, male gli editoriali: Rcs chiude in calo dell'1,37%, Mondadori a -2,63% e il gruppo Espresso a -4,98%.

Il differenziale di rendimento tra Btp decennali e omologhi tedeschi si allarga a 183 punti. Il tasso e' al 3,41%. Lo spread Bonos/Bund segna 177 punti per un tasso del 3,35%.

Tags:
mercatispreadpiazza affari

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.