A- A+
Economia
Pil, Ocse: Italia in frenata (+0,8%). Inflazione in calo oltre le aspettative
Ragazze fanno la spesa

L’Ocse abbassa le stime di crescita sull’Italia. Pressing su Roma: "Servono riforme strutturali"

Il Pil mondiale dovrebbe passare dal +3,3% del 2022, al +3,0% nel 2023 (+0,3 rispetto alle precedenti stime di giugno) e al +2,7% nel 2024 (-0.2% rispetto alle precedenti stime di giugno): è quanto emerge dalle Prospettive Economiche Intermedie dell'Ocse pubblicate oggi. Nell'Eurozona, invece, si registra un'inversione di tendenza: il Pil dovrebbe passare dal +3,4% del 2022, allo +0,6% del 2023 (-0,3% rispetto alle stime di giugno), all'1,1% del 2024 (-0,4%). Quanto all'Italia, l'Ocse prevede un Pil di +0,8% sia per il 2023 (-0,4% rispetto alle precedenti stime di giugno) sia per il 2024 (-0,2%)dopo il +3,8% del 2022. 

LEGGI ANCHE: Crescono i prezzi delle case, Milano prima della classe: boom del +7%

Ocse, inflazione in calo nel G20: in Italia al 2,5% nel 2024

Dati positivi, invece, per quanto riguarda l'inflazione complessiva nella zona del G20, che si ridurrà progressivamente dal 7,8% del 2022, al 6% nel 2023, al 4,8% nel 2024. Nell'Eurozona la corsa dei prezzi dovrebbe passare dall'8,4% del 2022, al 5,5% del 2023 (-0,3% rispetto alle precedenti stime di giugno), al 3% del 2024 (-0,2%). Anche in Italia l'inflazione dovrebbe contrarsi progressivamente dall'8,7% del 2022, al 6,1% del 2023 (-0,3% rispetto alle precedenti stime di giugno), al 2,5% del 2024 (-0,5% rispetto alle precedenti stime).

A fronte di tali dati la "politica monetaria deve rimanere restrittiva" fino quando non ci saranno "segni chiari" di miglioramento dell'inflazione. "La ripresa più debole del previsto in Cina - ha dichiarato il segretario generale dell'Ocse, Matthias Cormann  - pesa sulla crescita mondiale".

"La difficoltà per l'Italia è la crescita o meglio l'asssenza di crescita. La nostra raccomandazione alle autorità italiane è avviare delle riforme strutturali per far fronte alla crescita debole, il che significa, ad esempio, rafforzare la concorrenza e l'innovazione": la capoeconomista dell'Ocse, Clare Lombardelli, alla conferenza stampa di presentazione dell'Economic Outlook a Parigi, ha risposto così alla domanda dell'ANSA su quale fosse il suo suggerimento per rafforzare l'economia del Belpaese.

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

Le due star vogliono diventare solisti

Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni


motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.