A- A+
Economia


 

 

 

inquinamento

Carretti, biciclette, materiale da costruzione. Tonnellate di rifiuti pescati nella Limmat, il fiume svizzero lungo 140 kilometri che tocca anche la città di Zurigo. Bottino che circa 110 volontari e 70 subacquei hanno ritrovato dopo un'articolata azione di pulizia dei fondali fatta su impulso del Comune della città più grande della Svizzera. La quantità di rifiuti raccolti dall'acqua è di poco inferiore a quella dell'ultima pulizia generale effettuata nel 2010.



II resoconti delle autorità elvetiche parlano di 51 biciclette, 9 carretti, centinaia di bottiglie e lattine di alluminio che, invece dei cassonetti, finivano nell'acqua. Ma il bottino è fatto anche di oggetti più inusuali come un fucile da caccia, un grill, uno stroboscopio e un set da golf. Secondo la municipalità ad alimentare la grande quantità di rifiuti hanno contribuito nella zona di Zurigo anche i due grandi eventi che la città ha vissuto quest'estate: la Street Parade e il Festival di Zurigo, che hanno lasciato tracce evidenti nel fiume.

Tags:
rifiutilinmatsvizzera
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.