A- A+
Economia
saccomanni 500

Una riduzione delle imposte "è possibile se accompagnata da una riduzione delle spese". Lo ha affermato, all'Ocse, il Ministro dell'Economia Fabrizio. "Tutto è possibile - ha spiegato Saccomanni - la riduzione delle imposte è possibile se accompagnata da una riduzione delle spese o dalla lotta all'evasione fiscale. Certo c'e' un problema di continuare nel processo di consolidamento fiscale". La riduzione delle imposte comunque deve concentrarsi "sul lavoro, sui giovani e imprese tagliando le spese meno necessaria". Qaunto all'Iva, il governo "sta ancora valutando" lo stop all'aumento previsto per luglio

Saccomani non si è fatto impressionare dalle stime dell'Ocse, che vede nero sul Pil. Le previsioni "non tengono conto" del dl sui debiti pa e nemmeno degli effetti delle riforme. Le previsioni Ocse per la crescita italiana nel 2014, ha spiegato il ministro, "sono piuù basse delle nostre, ma non tengono conto dei pagamenti dei debiti della p.a. che pensiamo cominceranno a essere effettuati nei prossimi giorni, con effetti da giungo". Inoltre le stime "non danno nessun impatto agli effetti delle riforme strutturali sulla crescita potenziale del Pil, che altri studi Ocse avevano ritenuto non trascurabili".
 

 
Tags:
saccomannitassedefici
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.