A- A+
Economia
massimo moratti modificato 6

Affari russi per i Moratti. L'inter non c'entra: il gigante Rosneft ha siglato un contratto con Gian Marco e Massimo per acquisire una quota del 13,70% di Saras. Il deal si è chiuso per 178,4 milioni di euro.

Non solo: Rosneft lancerà anche un'Opa volontaria sul 7,29% del capitale di Saras a 1,37 euro per azione, lo stesso prezzo corrisposto ai fratelli Moratti. In questo modo la Sapa (che ora possiede il 62,46% del capitale) manterrà solo le azioni che occorrono a garantire il controllo del gruppo e scenderà al 50,02%.

Il colosso russo avrà nel complesso il 21% di Saras. A cedere la prima tranche del 13,7% saranno Gian Marco e Massimo Moratti, che venderanno le residue azioni controllate personalmente, pari a 6 milioni ciascuno. Il controvalore complessivo dell'Opa sarà pari a 94,9 milioni di euro, che aggiunto ai 178,4 milioni versati ai Moratti, danno un totale di 273,3 milioni di euro.

Le azioni di Saras, abituate a giornate difficili, sono sostenute dall'irruzione dei russi. Il titolo balza del 6,71% e supera 1,04 euro. Una novità per il gruppo, che dal suo sbarco a Piazza Affari, nel maggio del 2006, ha perso oltre l'80% del proprio valore. I conti del gruppo sono tutt'altro che rosei: nel quarto trimestre 2012, il passivo è stato di 82,4 milioni, quadruplicando il rosso dello stesso periodo del 2011.

Non meraviglia che i Moratti abbiano spalancato le porte a Rosneft. Gian Marco Moratti, presidente di Saras, ha dato "il benvenuto al primo produttore di petrolio grezzo a livello mondiale quotato, come azionista rilevante della società, e siamo convinti che sia Rosneft che Saras ne beneficeranno sia nel breve che nel lungo termine2. Parole ricambiate dal presidente di Rosneft Igor Sechin: "Crediamo che questa operazione sia un importante passo per la costruzione di una collaborazione di lungo periodo tra Rosneft e Saras.

Tags:
sarasrosneftmoratti
i più visti
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.