A- A+
Economia
Scalate, occhio a Olanda, Cina e Francia. E Roma guarda al modello Madrid

Ci sono le attenzioni di gruppi francesi e olandesi che guardano con particolare interesse al mercato italiano, e poi quelle della Cina più attenta al 5G, la tecnologia delle reti mobili di quinta generazione oggetto di scontro serrato con gli Stati Uniti.

L’intelligence italiana continua a monitorare i gruppi esteri potenzialmente interessati a scalate alle aziende del Paese travolte dalle conseguenze dell’emergenza coronavirus. Buona parte dei colossi italiani ha infatti dimezzato il valore in Borsa. Gli 007 da giorni, scrive oggi il Fatto Quotidiano, partecipano a gruppi di lavoro con il governo che intende blindare le società quotate oggi fuori dal perimetro dei poteri speciali a difesa dei gruppi strategici, il cosiddetto Golden Power che permette di bloccare acquisizioni estere.

La nuova misura anti scalate è allo studio di Tesoro e Palazzo Chigi e confluirà nel decreto di aprile. L’esempio è la Spagna, che mercoledì ha varato un decreto che aumenta ancora il Golden Power, permettendo di bloccare acquisizioni di società nazionali da parte di aziende con sede Ue ma controllate da soggetti extracomunitari.

Madrid ha anche potenziato il monitoraggio degli investimenti esteri nel Paese. La scorsa settimana Bruxelles ha lanciato l’allarme, chiedendo di aumentare lo screening soprattutto nel settore biomedicale.

Loading...
Commenti
    Tags:
    scalate bancariegoldengoverno
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    De Martino e la bionda sulla barca Non è la sua nuova fiamma

    SVELATO IL GIALLO

    De Martino e la bionda sulla barca
    Non è la sua nuova fiamma


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford Puma Hybrid, è l’ibrida più amata dagli italiani nel 2020

    Ford Puma Hybrid, è l’ibrida più amata dagli italiani nel 2020

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.