A- A+
Economia

Lei pensionata, lui esodato. Coppia si suicida per la crisi

Il corpo dell'esodato esanime penzola dal soffitto. E' stato strozzato da un cappio. Ma a impiccarlo è stato qualcun altro. Romeo si è ritrovato a 62 anni senza lavoro né pensione, con una corda nelle mani e il buio davanti. Meglio stringere la gola che avrebbe potuto emettere un grido d'aiuto che chiedere sostegno a uno Stato sordo. Meglio farla finita che sopportare la vergogna di un sussidio. A quello si rinuncia, alla dignità no. Meglio chiudere gli occhi insieme ad Anna Maria: la pensione minima della moglie non bastava neppure per pagare l'affitto.

E' successo a Civitanova Marche, ma sarebbe potuto accadere ovunque. Perché non è l'unica storia di lavoratori abbandonati a se stessi con un tratto di penna. Dietro i numeri e le percentuali, dietro le parole "disoccupato", "esodato", "minima" ci sono mani tese che pensano di stringersi un nodo scorsoio intorno al collo, respiri fermati e piedi ciondolanti a venti centimetri dal pavimento. Romeo e Anna Maria, poco distante dalle loro scarpe hanno lasciato un biglietto: "Scusateci per quello che abbiamo fatto". Loro, gli unici che non avrebbero dovuto chiedere scusa, lo hanno fatto. Chi invece ha intrecciato un pezzo di quella corda tace: dopo le lacrime del primo giorno, Elsa Fornero ha ritrovato glaciale contegno. Monti non lo ha mai perso. Chissà, forse il loden è diventato impermeabile. Alle tragedie e alle domande della coscienza.

twitter@paolofiore

Iscriviti alla newsletter
Tags:
suicidiocrisimontifornero
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.