A- A+
Economia
Ubi, tutte le contraddizioni di Parvus. Le mosse che non tornano in Procura

In fondo Parvus si comporta in realtà come un hedge fund puntando sia sui rialzi che sui ribassi con lo scopo finale di assicurare i ritorni migliori ai suoi clienti. E allora perché dire che i suoi clienti sono investitori long only? Non solo, ma Mercadante si mostra tuttora attendista. 

In merito all’Ops, i cui termini economici di scambio azionario sono noti da febbraio, ha dichiarato che aspetta il prospetto per valutare la congruità e convenienza dell’operazione. Questo lo può dire chi non è avvezzo alla finanza, non certo un investitore professionale come Mercante. I termini sono noti da tempo e dicono che Ubi viene valorizzata 0,4 volte il suo patrimonio netto tangibile, quando le altre banche medie italiane con la stessa redditività valgono oggi in Borsa meno lo 0,3 del capitale. Quindi il premio offerto c’è tutto, ed è lì da vedere ormai da mesi. Tanto mistero e tanta attesa non si spiegano. 

vlcsnap 1222 06 06 02h36m12s368
 

Aderendo all’Ops Mercadante farebbe l’interesse dei suoi investitori statunitensi long only che si sono affidati a lui per guadagnare sui rialzi dei titoli in portafoglio.  E qui il guadagno è indubitabile. Se Parvus non consegnerà i titoli allora, i sospetti che dietro a Parvus ci sia qualcun altro si acuirebbero. 

Mercadante lavora per sè e i suoi clienti americani o per qualcun altro, magari qualche socio forte bresciano bergamasco che non vuole comparire, come sospettano in molti,  su cui Consob e Procura stanno facendo le loro verifiche? 

Del resto sono le modalità dell’ingresso in Ubi che sono particolari fin dall’inizio. Mercadante compare a metà novembre del 2017. Non compra direttamente i titoli come fa la quasi totalità dei fondi d’investimento, ma monta un equity swap, cioè un contratto con una controparte che prevede lo scambio di flussi di dividendi e capital gain su azioni contro un tasso predefinito. Quindi fin dall’inizio in scena oltre a Parvus c’è una controparte dell’operazione.

LP 6705320
 

Un altro soggetto avvolto tuttora dal mistero. Si insinua che Mercadante avvia l’operazione poche settimane dopo la vendita di Ubi international la branch lussemburghese di Ubi. Una vendita legata allo scandalo dei Panama Papers in cui Ubi compare con il braccio lussemburghese e i trust a essa collegati. Ubi si sbarazza della filiale lussemburghese e poco dopo ecco comparire del denaro investito nell’equity swap per un valore che supera i 200 milioni di euro.

Chi decide di investire 200 milioni in uno strumento che punta al rialzo futuro di Ubi? Mercadante o qualcun altro? Anche perché quella quota del capitale di Ubi è investita come gestione indiretta non discrezionale del risparmio. La stessa locuzione che troveremo quando Parvus non solo converte l’equity swap direttamente in azioni, ma quando a metà marzo scorso compare un altro 3% di quota (questa volta in titoli diretti) acquisita che porta Parvus a superare l’8% del capitale complessivo?

UBIbanca
 

Perché quel 3% in più comprato nel pieno dell’offerta? Se lo compri con il titolo in caduta e sapendo che verrà concambiato con titoli Intesa pochi mesi dopo, lo fai per guadagnarci. Ma se non consegnerai i titoli in Ops, il guadagno sfumerà. E l’atteggiamento sibillino di Mercadante non aiuta a capire. Il finanziere deve prima leggere il prospetto per decidere. E allora si lascia spazio a ogni genere di supposizione.

La più maligna pensa che Mercadante non opera per i suoi fondi e i suoi clienti Usa. Saprebbe già cosa fare, aderire ovviamente. Dietro Mercadante ci può essere uno dei grandi industriali bresciani-bergamaschi che hanno suggellato la presa su Ubi con i tre patti di sindacato. Il Car con il 19% e gli altri due patti che tutti insieme detengono il 28% del capitale della banca e che si sono da subito opposti alla fusione.

Se quell’8% in mano a Mercadante si unisse ecco che si avrebbe un blocco del 36% del capitale tale da costituire una minoranza di blocco che farebbe una guerra sottile a Intesa. Un piccolo Vietnam su cui si arroccherebbero i pattisti per dare filo da torcere ai milanesi di Intesa. Solo fantasie? Lo vedremo nelle prossime settimane. 

Loading...
Commenti
    Tags:
    ubi bancamercadante fondo parvusazionisti ubi bancaintesa-sanpaoloops intesa-sanpaolo
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Debutta Marietti Junior La nuova casa editrice per ragazzi

    Libri & Editori

    Debutta Marietti Junior
    La nuova casa editrice per ragazzi


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Prende il via la campagna Summercard firmata FCA

    Prende il via la campagna Summercard firmata FCA

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.