A- A+
Economia

Dopo quattro anni di latitanza, è stato arrestato in Italia. Roul Weil, capo della gestione patrimoniale di Ubs, è accusato di aver organizzato una mega frode fiscale da 20 miliardi di dollari.

Le sue tracce sono state intercettate a Bologna. Soggetto a un mandato di arresto internazionale, Weil rischia l'estradizione negli Stati Uniti.

Secondo l'accusa, Weil avrebbe aiutato, insieme ad altri banchieri non identificati, circa 20 mila cittadini statunitensi a nascondere circa 20 miliardi di dollari.

ubs

 

Tags:
ubsweilfrodebanche

in evidenza
"Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!


casa, immobiliare
motori
Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi

Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.