A- A+
Economia
Ue, un altro veto sul Recovery Fund. La Slovenia segue Ungheria e Polonia

"Solo un organo giuridico indipendente puo' dire cos'e' lo stato di diritto, non una maggioranza politica": lo ha affermato Janez Jansa, primo ministro sloveno, in una lettera inviata al presidente del Consiglio europeo Charles Michel. Dopo Ungheria e Polonia, anche la Slovenia si schiera contro la condizionalita' sullo stato di diritto legata al bilancio pluriennale dell'Ue. La richiesta di Jansa e' quella di ritornare all'accordo raggiunto al vertice di luglio sul quadro finanziario, senza subordinare l'uso dei fondi allo stato di diritto. "Quelli di noi che hanno trascorso parte della vita sotto regimi totalitari sanno che la deviazione dalla realta' inizia quando ai processi o alle istituzioni vengono dati nomi che significano l'esatto opposto della loro essenza", ha aggiunto il premier sloveno.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    slovenia veto recovery fund
    i più visti
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


    casa, immobiliare
    motori
    Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

    Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.