A- A+
Economia
Usa, le agenzie di rating accendono i fari sull’economia americana

Usa, Fitch ha valutato il rating creditizio Usa da AAA a "negative watch"

"Le tensioni intorno al tetto del debito, l'incapacità delle autorità statunitensi di affrontare in modo significativo le sfide fiscali a medio termine, che porteranno all'ampliamento dei deficit di bilancio e all'aumento del peso del debito, segnalano rischi per il declino della solvibilità creditizia degli Stati Uniti" conferma l’Agenzia. I limiti del debito (31381 miliardi di dollari) erano stati raggiunti verso fine gennaio scorso. Le misure straordinarie prese avevano evitato di “far saltare il tappo”.

Il saldo di cassa del Tesoro ha raggiunto i 76,5 miliardi di dollari il 23 maggio e i principali pagamenti sono previsti per  l'1 e il 2 giugno. Le alternative ad un accordo sembrano non essere coerenti con una valutazione da rating AAA. E cioè dare priorità ai pagamenti sui titoli di debito rispetto ad altri titoli, coniare una moneta da un trilione di dollari o invocare il 14° emendamento.

"Riteniamo che l'insolvenza sui pagamenti tempestivi e completi sui titoli di debito sia meno probabile rispetto alla data X ed è un evento di probabilità molto bassa". Tale default comporterebbe un downgrade a Restricted Default (RD). I titoli di debito interessati verrebbero ridotti a D, default. Inoltre, altri titoli di debito a lungo termine con scadenza entro 30 giorni verrebbero probabilmente declassati a CCC e i buoni del Tesoro a breve termine con scadenza entro 30 giorni verrebbero probabilmente declassati a C, titoli spazzatura. Insomma un incubo che l’America deve e può  evitare ma solo con la pace tra i due grandi contendenti, repubblicani e democratici.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
debitodefaultfitchratings&pusayellen





in evidenza
Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso

Il nido d'amore con Boccia (Capogruppo Pd al Senato)

Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso


motori
EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.