A- A+
Spettacoli
Cara Rita hai sbagliato titolo: non era Affaritaliani.it ma Intelligo News

LA PROPOSTA DEL DIRETTORE DI AFFARITALIANI.IT, ANGELO MARIA PERRINO


Monica, Rita, e se ne parlassimo tutti e tre davanti al preventivato caffè'? 
 

Angelo Maria Perrino


Cara Rita hai sbagliato titolo, non era Affaritaliani.it ma Intelligo News

Caro Direttore leggo ora la puntugliosa replica di Rita Dalla Chiesa - citata solo in via incidentale- nel pezzo che Affaritaliani.it, primo sito web di notizie in Italia, ha dedicato al mio nuovo programma quotidiano  di economia su Radionorba e mi corre l'obbligo di difenderti più di quanto abbia fatto tu stesso, da grande gentiluomo, nelle due righe in calce alla lettera della ex conduttrice di Forum. Rita mette insieme due pezzi diversi, l'uno slegato dall'altro.

Lei attribuisce infatti ad Affari Italiani il titolo del sito Intelligo.news (Che fine ha fatto Rita Dalla Chiesa?) che nulla ha a che vedere con l'articolo dedicato a me, il cui titolo è evidentemente un altro (Monica Setta con Tu vó fa l'americano su Radionorba). Sbagliando la premessa, la mia cara amica Dalla Chiesa finisce per trarre conclusioni affrettate ed errate. Spiega che lei non è sparita, che collabora con Tg4, Mattino 5 mentre presto approderà da Antonio Azzalin i- l'ex capostruttura Rai licenziato da viale Mazzini per avere anticipato il count down del Capodanno e riassunto dai Montrone - in tv a Telenorba ed in radio. Tutto lecito, se non fosse che nessuno di noi si era posto la domanda iniziale cioè che fine ha fatto Rita Dalla Chiesa?

Capisco che Rita lavora molto, dunque qualcosa può sfuggirle, non sempre si leggono i giornali con la dovuta attenzione. Non le sfuggirà tuttavia il ricordo del suo primo incontro con Marco Montrone e con il direttore di Radionorba Alan Palmieri. Fu organizzato da me a fine febbraio scorso all'Hotel Nazionale di Roma dove bevemmo tutti insieme appassionatamente (compresa la collega Rosanna, giornalista e conduttrice tv nonché moglie di Montrone Junior) un ottimo caffe. Rita sostiene che non sono stata io a portarla in Puglia, ma lo ha deciso lei dopo aver consultato un dirigente di Norba suo amico che è poi l'ottimo Carlo Momigliano. Non mi risulta che Momigliano, Montrone o Palmeri - prima del mio intervento o della mia proposta di format condotto in coppia - avessero contattato la Dalla Chiesa che pure era ufficialmente sul mercato da anni dopo aver incassato l'addio anticipato a La7 (Cairo non volle più fare il programma per cui l'aveva chiamata, la Settima Onda). Rivendico affettuosamente la "maternità" del progetto con Dalla Chiesa e mi faccio vanto, da salentina purosangue, di averla introdotta - durante i due mesi di programma e nel Week end che è stata mia ospite alla Masseria Caselli in occasione del mio compleanno il 5 agosto scorso - nei migliori salotti o feste della mia amata Puglia. Rita è una donna meravigliosa ed una straordinaria professionista, anche se le nostre strade per ora si sono divise, resterà forte in me il ricordo della bella esperienza vissuta insieme a Conversano con gli impeccabili patron di Norba, Luca, Marco, Simonetta Montrone.

Grazie, cordialità

MONICA SETTA


Tv, Rita Dalla Chiesa: "Caro direttore, ecco i miei programmi". La risposta del direttore di Affaritaliani.it

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rita dalla chiesamonica settatelenorba
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.