A- A+
Spettacoli
Gianluca Vacchi: operata la figlia per palatoschisi congenita
Gianluca Vacchi e Sharon Fonseca (Instagram)

Figlia Gianluca Vacchi malattia: la piccola Blu Jerusalema ha subito un'operazione, perfettamente riuscita, per correggere la palatoschisi congenita

La figlia di Gianluca Vacchi, Blu Jerusalema, è stata operata lunedì scorso in una clinica specializzata per correggere la palatoschisi congenita. Lo stesso imprenditore e influencer avea annunciato che la bambina soffriva alla nascita di questa malformazione al palato e oggi, a cinque mesi di distanza, ha deciso di comunicare via Instagram le condizioni della piccola. L'operazione è perfettamente riuscita. Nell'immagine si vede Gianluca Vacchi con in braccio la figlia appena nata e la maglietta bianca sporca di sangue. Lo scatto nasce per mostrare un momento "molto difficile" ma anche di speranza.

Figlia Gianluca Vacchi malattia: cos'è la palatoschisi congenita

Gianluca Vacchi e la compagna Sharon Fonseca hanno scoperto che la fibra soffriva di palatoschisi congenita subito dopo la nascita. La patologia si presenta come una fessura nel palato molle o duro ed è spesso associata al cosiddetto labbro leporino. I sintomi più comuni della palatoschisi congenita sono:

  • Difficoltà nel mangiare e parlare
  • Problemi di malocclusione
  • Ricorrenti infezioni all’orecchio (soprattutto otiti)
  • Ipoacusia

Questa patologia col tempo può rivelarsi molto invalidante e si può curare solo con un'operazione chirurgica per chiudere parzialmente o totalmente la fessura nel palato.

Gianluca Vacchi: "Non laverò mai la maglia col suo sangue"

"Lunedi , il nostro piccolo angelo Blu, è stata operata per correggere la palatoschisi congenita. - si legge nel post di Gianluca Vacchi su Instagram - Sono stati giorni molto difficili, vedere una creatura innocente soffrire è un esperienza molto provante. Lei, con la sua dolcezza e la sua forza , ha attraversato questa tempesta con la calma e la forza di cui Dio l’ha dotata . Sono orgoglioso di essere suo padre e non laverò mai la maglia col suo sangue delle prime ore post operatorie nelle quali le mie braccia erano la sua unica certezza...voglio che rimanga ogni ricordo interno ed esterno di questa profonda lezione di coraggio che questo piccolo angelo ha dato a me e a Sharon.Adesso siamo a casa e ringraziando Dio rivolgiamo un pensiero di solidarieta’ a tutti i genitori che stanno affrontando un problema di salute con le loro creature.Che Dio possa sempre proteggerli e benedirli".

Commenti
    Tags:
    figlia gianluca vacchi malattiapalotoschisi congenitafiglia di gianluca vacchi malattiagianluca vacchipalotoschisi neonatola figlia di gianluca vacchi è malatacosa è successo a gianluca vacchipalotoscisi genetica
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Conte e Lautaro: pace sul ring E Lukaku fa lo speaker. Video

    Inter, torna il sereno

    Conte e Lautaro: pace sul ring
    E Lukaku fa lo speaker. Video

    i più visti
    in vetrina
    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"

    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali

    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.