A- A+
Spettacoli
Isoardi silurata dalla Rai. Rumors: colpa di Matteo Salvini

Elisa Isoardi potrebbe perdere il posto in Rai. La tv di Stato sembra che non abbia intenzione di rinnovarle il contratto per l'anno prossimo. Secondo il Giornale, la fidanzata di Matteo Salvini perderebbe quindi la conduzione del contenitore mattutino di Rai 1 A Conti Fatti. 

Stando a queste indiscrezioni proprio la relazione con il leader della Lega potrebbe avere un peso in questa vicenda, anche se ci sarebbe pure un problema di ascolti. La Rai ha sempre negato di voler licenziare la conduttrice, anche dopo la puntata con ospite il sindaco di Verona Flavio Tosi che suscitò tante polemiche rispetto alla presunta mancata "neutralità" della conduttrice. Ma in questo caso non si tratterebbe di licenziamento, bensì di fine del contratto.

Tags:
isoardi raiisoardi salviniisoardi via rai
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
Al via gli ordini della nuova Jeep Grand Cherokee 4Xe hybrid

Al via gli ordini della nuova Jeep Grand Cherokee 4Xe hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.